Linux Mind Italia

  • Sabato 21 Settembre 2019, 15:00:13
  • Benvenuto, Visitatore
Effettua l'accesso o una nuova registrazione.

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.
Ricerca avanzata

News:

Serve una mano per l'installazione di Linux? Prova questa semplice guida in tre parti < live - partizionamento - installazione >.

collapse

* Canale Telegram

Canale informativo di riserva:
Linuxminditalia
https://t.me/linuxmind

* Mind-chat

Refresh History
  • bobol: :ciao: :ciao:
    Ieri alle 20:21:41
  • bobol: :coffee:
    Martedì 17 Settembre 2019, 07:11:07
  • bobol: :ciao:
    Lunedì 16 Settembre 2019, 18:46:43
  • bobol: Buon pomeriggio bella gente  :ciao:
    Domenica 15 Settembre 2019, 17:28:59
  • bobol: :coffee:
    Domenica 15 Settembre 2019, 17:28:31
  • bobol: :) :ciao:
    Sabato 14 Settembre 2019, 15:35:03
  • Cavaleri Omar: Ehi, ci siamo ripresi un po'? Siamo usciti dal coma vigile?
    Sabato 14 Settembre 2019, 11:15:55
  • zerbo3: Ciao a tutti
    Venerdì 13 Settembre 2019, 09:14:50
  • drugo: Saluti a tutti  ;D
    Giovedì 12 Settembre 2019, 23:50:34
  • drugo: ciao midnite....come va?
    Giovedì 12 Settembre 2019, 23:38:46
  • bobol: :coffee:
    Martedì 10 Settembre 2019, 21:46:30
  • bobol: :ciao:
    Lunedì 09 Settembre 2019, 21:39:36
  • bobol: :cool:
    Domenica 08 Settembre 2019, 18:01:18
  • bobol: ;D
    Domenica 08 Settembre 2019, 08:24:23
  • andrea111: I destri son depressi per ovvi motivi. I sinistri sono in ansia per la durata
    Sabato 07 Settembre 2019, 20:47:41
  • bobol: ....no vabbè scherzavo  :rofl:
    Sabato 07 Settembre 2019, 19:17:25
  • bobol: Wow ma briscoletta se po' fa co tutta sta gente  :D
    Sabato 07 Settembre 2019, 17:23:52
  • bobol: :game:
    Sabato 07 Settembre 2019, 15:38:56
  • bobol: :ciao:
    Sabato 07 Settembre 2019, 09:22:47
  • andrea111: queste faccende vanno a ondate.
    Venerdì 06 Settembre 2019, 22:31:28
  • bobol: :mago:
    Venerdì 06 Settembre 2019, 22:10:37
  • Tony: :noia:
    Venerdì 06 Settembre 2019, 16:52:41
  • Cavaleri Omar: In effetti... cos'è 'sta latitanza?
    Giovedì 05 Settembre 2019, 20:29:20
  • bobol: :ok: è una idea oppure si chiude il negozio  ;D
    Giovedì 05 Settembre 2019, 19:34:35
  • Tony: Quasi quasi creo due tre utenti fittizi e relativi topic di richiesta di supporto.
    Giovedì 05 Settembre 2019, 18:13:03
  • Tony: Che silenzio.
    Giovedì 05 Settembre 2019, 18:12:15
  • Tony: :dry:
    Giovedì 05 Settembre 2019, 18:11:25
  • bobol: ;)
    Giovedì 05 Settembre 2019, 18:00:00
  • cuzzo: olà
    Giovedì 05 Settembre 2019, 12:36:39
  • bobol: Buongiorno Italia..... ehm MindItalia  ;D
    Giovedì 05 Settembre 2019, 07:06:13

* Utenti On Line

  • Dot Visitatori: 32
  • Dot Nascosti: 0
  • Dot Utenti: 0

There aren't any users online.

Autore Topic: "linux una religione"  (Letto 2592 volte)

dieguitus

  • utente freestyle
  • Staff
  • Legend Mind
  • ******
  • Offline Offline
  • Post: 12927
  • Distro: macos 10.14, ubuntu 16.04
  • Real stupidity beats artificial intelligence
Re:"linux una religione"
« Risposta #15 il: Domenica 16 Febbraio 2014, 22:10:10 »

Boh.
Posto che:
1- la forma è quella che è, abbastanza in linea con l'italiano medio 2.0;
2- questo col pc ci apre facebook e ci gioca, finita lì;
3- ha una visione piuttosto astratta del lavorare col pc (maya, final cut... ma al mondo son tutti grafici? ;D)
per il resto (e nello specifico per il nocciolo della questione, ovvero per il fatto della religione) per come percepisco io l'utente linux medio non è tanto sbagliato quel che dice. Se poi parliamo di DE, sarebbe più giusto tirare in ballo le crociate...

themaxtheme

  • Jr. Mind
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 192
  • Distro: Debian based
Re:"linux una religione"
« Risposta #16 il: Lunedì 17 Febbraio 2014, 06:36:49 »

Boh.
Posto che:
1- la forma è quella che è, abbastanza in linea con l'italiano medio 2.0;
2- questo col pc ci apre facebook e ci gioca, finita lì;
3- ha una visione piuttosto astratta del lavorare col pc (maya, final cut... ma al mondo son tutti grafici? ;D)
per il resto (e nello specifico per il nocciolo della questione, ovvero per il fatto della religione) per come percepisco io l'utente linux medio non è tanto sbagliato quel che dice. Se poi parliamo di DE, sarebbe più giusto tirare in ballo le crociate...
bè se vogliamo però le guerre di religione ci sono un pò per tutto dal calcio alla politica e spesso non sono nemmeno obbiettive... io nn sono da molto nel mondo linux ma troviamo dal bianco al nero scuro in fatto di prese di posizione
Connesso

inoxidabile

  • Full Mind
  • ***
  • Offline Offline
  • Post: 703
  • Distro: Mint 18.3 - MX16
Re:"linux una religione"
« Risposta #17 il: Lunedì 17 Febbraio 2014, 08:19:33 »

Secondo me, chi utilizza linux "consapevolmente" ha implicitamente, in modo cosciente o meno, fatto due cose, insieme e con un unico denominatore comune, cioè capirci un pò di più ed evitando una certa passività:
- innanzitutto un rapporto diverso con una macchina (in questo caso un pc);
- poi qualche dubbio di carattere etico ed economico e questo ricade nella condivisione della conoscenza.

Per qunto mi riguarda, quando mi trovo su di un pc con Windows, mi dico "ma perchè non l'ho accantonato prima?".
Ho detto accantonato e non abbadonato, perchè purtroppo ci sono certe applicazioni che trovo solo lì, o meglio, che se dovessi far andare su Linux non ne sarei capace;)
La religione è un'altra cosa... vabbè che nel nostro mondo potremmo anche dire che ci sono i santoni e guru del pc.
Sicuramente è una scelta e penso che Linux sia più coerente e corretta, punto.
Il personaggio di cui si parla penso meriti una considerazione davvero prossima allo zero assoluto, sia nella forma che nella sostanza ma sarei solo curioso di sapere quanto ha di craccato nella pancia del su pc.
Per me, dimostra solo di non valere poi di più di quelle persone che disprezza.
Io con Linux ci lavoro e non so cosa o come ci lavori lui, non mi interessa. Probabilmente potrò anche permettermi questo "lusso".
Non navigo su siti porno ma per l'home banking, mi rincresce, di Windows+Explorer non mi fido.
Windows ha i suoi pregi ed i suoi difetti, come per tutte le cose, ed oggi non ci sarebbe forse l'attuale alfabetizzazione informatica.
Ma, lo ripero, ho scelto Linux consapevolmente, sapendo che dovevo fare un qualche sforzo in più.
Mai tanto come quello che ho fatto ad ascoltare questa persona ed ho il solo rammarico che non meriti queste righe, che probabilmente non leggerà mai (se sa leggere.. ma nemmeno parlare).  >:(
Connesso

Tony

  • Staff
  • Hero Mind
  • ******
  • Offline Offline
  • Post: 3898
  • Distro: Ubuntu 18.04.1 LTS 64bit XFCE
R: "linux una religione"
« Risposta #18 il: Lunedì 17 Febbraio 2014, 09:11:37 »

Connesso
Linux non è solo un sistema operativo ma...
"È uno stato mentale, dove prima ti perdi e poi ti ritrovi"
(cit. Point Break).

gianpv

  • Jr. Mind
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 118
  • Distro: Ubuntu LTS 64bit, Gnome
  • Errare humanum est sed perseverare diabolicum
Re:"linux una religione"
« Risposta #19 il: Giovedì 20 Febbraio 2014, 17:47:22 »

Ciao forum, vi quoto tutti.
Sono d'accordo con Sargon6, le software house dovrebbero sviluppare i software con soluzioni multi-piattaforma. Poi dipenderà dall'utente decidere su quale computer o sistema installare quel programma.
Nel mio piccolo, vedo che per gli studi legali esistono solo apps per Windows, ultimamente i tablet Android/iPad si sono diffusi tra chi passa molto tempo fuori studio (Tribunali, carceri etc...) e qualcosa per il mobile comincia a muoversi. Ma se un avvocato volesse usare un Mac o una distro Linux (Ubuntu/Mint) potrebbe incontrare delle difficoltà. Difficoltà risolvibili con una minima conoscenza del proprio OS, ma che molti non vogliono affrontare (è un discorso lungo).
E' vero pure il contrario di tutto ciò, alcune cose, molte direi, riescono meglio con Linux con 2 click, in quel caso è comodo chiedere al collega linuxiano un favore (mi fai quella cosa col tuo pc linux?). L'affidabilità di Linux poi è un fattore da non sottovalutare in ambiti dove la gestione di dati deve rispettare requisiti di sicurezza elevati.
Steam per Linux forse sarà la nave rompi-ghiaccio per aprire la via definitiva al multi-piattaforma, così ci sarà un travaso di apps fra i 3 sistemi più diffusi.
« Ultima modifica: Giovedì 20 Febbraio 2014, 18:06:53 da gianpv »
Connesso
Pc-desktop: 4Gb.Ram-AMD.AthlonX2.265-Nvidia.GeForce.Gt210

evilwillneverdie

  • Ubuntu è un'antica parola africana che significa "Debian è troppo difficile da configurare"
  • Staff
  • Hero Mind
  • ******
  • Offline Offline
  • Post: 2216
  • Distro: Ubuntu 18.04 LTS Gnome Shell on Santech C37
  • In The Finnish Man We Trust Linux_User#577804
    • La mia Benefit Corporation
Re:"linux una religione"
« Risposta #20 il: Venerdì 21 Febbraio 2014, 13:51:02 »

Questo già si vede che non è un genio, però qualche cosa corretta sui linuxfags l'ha pure detta. A parte questo, quando dice che con Linux non si lavora vorrei farlo entrare al CED della mia azienda, o nei dipartimenti in cui creano sistemi per la gestione e la distribuzione dell'energia (grazie ai quali il suo PC Windows può funzionare) per le automazioni industriali (dai processi produttivi ai dispositivi che so, per automotive, come ABS ESP eccetera per arrivare agli autopiloti degli aerei di linea) e fargli capire che l'abbigliamento che indossa è probabilmente costruito in fabbriche con automazioni Linux, che l'auto che guida non blocca le gomme in frenata e gestisce l'apertura della farfalla grazie a Linux, grazie a Linux è stata assemblata e collaudata, che l'acciaio affogato nel cemento armato di casa sua proviene da uno stabilimento che gestisce i processi grazie a Linux, quindi in sostanza direi che il 90% della popolazione occidentale è Linux user inconsapevolmente...se lo sapessero magari rispetterebbero di più il pinguino.

inoxidabile

  • Full Mind
  • ***
  • Offline Offline
  • Post: 703
  • Distro: Mint 18.3 - MX16
Re:"linux una religione"
« Risposta #21 il: Venerdì 21 Febbraio 2014, 17:07:57 »

Tutte cose giuste, anzi giustissime e peccato che non siano più visibili per la gente (che invece, casomai vede qualche serie TV dove dicono cose del tipo "è un debian..." e pensa sia roba da pirati informatici).

La questione è che al personaggio di cui parliamo non glie ne frega e casomai ci sguazza nel aver dato fastidio.

E comunque, per me, se anche avesse espresso delle verità assolute, nella forma, per l'argomento e le valutazioni che poi esprime si è già (s)qualificato da sè  :)
Connesso

evilwillneverdie

  • Ubuntu è un'antica parola africana che significa "Debian è troppo difficile da configurare"
  • Staff
  • Hero Mind
  • ******
  • Offline Offline
  • Post: 2216
  • Distro: Ubuntu 18.04 LTS Gnome Shell on Santech C37
  • In The Finnish Man We Trust Linux_User#577804
    • La mia Benefit Corporation
Re:"linux una religione"
« Risposta #22 il: Venerdì 21 Febbraio 2014, 17:37:24 »

Si infatti iniziavo chiarendo che non è certo un genio, e il modo irrispettoso con cui si rivolge a Ubuntu (che è una distro usata anche in ambito professionale da quel che ho visto in un paio di articoli nei mesi scorsi) gli farebbe vincere due schiaffi consegnati a domicilio...ma che vuoi...