Linux Mind Italia

  • Mercoledì 21 Agosto 2019, 06:35:29
  • Benvenuto, Visitatore
Effettua l'accesso o una nuova registrazione.

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.
Ricerca avanzata

News:

Ti interessa una petizione per "migliorare" il copyright per scopi educativi ? (leggi qui).

collapse

* Canale Telegram

Canale informativo di riserva:
Linuxminditalia
https://t.me/linuxmind

* Mind-chat

Refresh History
  • zerbo3: non capisco,stavo per inserire un post,si [ bloccato tutto
    Domenica 18 Agosto 2019, 21:30:12
  • zerbo3: ciao a tutti....
    Domenica 18 Agosto 2019, 21:16:01
  • midnite: già ... io l'ho tanto criticato all'inizio in quanto fork, e perché tutto sommato unity prima e shell dopo mi sono piaciute ... ma ad oggi temo sia l'unica vera alternativa per pc meno performanti: lxde, morto; xfce, ha uno sviluppo lentissimo e ora che è stato rilasciato non è comunque disponibile per l'installazione (dovremo aspettare ubuntu 18.10 o che arrivi in aur); lxqt sinceramente non so se è ok perché è un anno che non lo seguo (ma non ho letto di ste gran recensioni online); enlightment, è carino ma lontano dall'usabilita di xfce/mate ...
    Domenica 18 Agosto 2019, 08:17:14
  • Leonzio: Sto rivalutando Mate ;)
    Sabato 17 Agosto 2019, 20:39:03
  • Tony: :ciao:
    Mercoledì 14 Agosto 2019, 19:22:45
  • pitalfa: Buon Ferragosto a tutti gli amici del forum :ciao:
    Mercoledì 14 Agosto 2019, 10:38:41
  • Leonzio: Grazie, Valerio, ricambio il saluto.
    Lunedì 12 Agosto 2019, 18:54:10
  • Valerio: Buon S.Lorenzo a tutti, buone ferie a chi va e buone cose a chi resta
    Sabato 10 Agosto 2019, 21:15:13
  • bobol: ..i beati stanno in paradiso.....
    Venerdì 09 Agosto 2019, 20:29:38
  • Tony: Beato te
    Venerdì 09 Agosto 2019, 14:16:57
  • Tony: Vacanze in grande!
    Venerdì 09 Agosto 2019, 14:16:54
  • Tony: Addirittura a settembre?
    Venerdì 09 Agosto 2019, 14:16:46
  • Tony: Dove vai?
    Venerdì 09 Agosto 2019, 14:16:31
  • bobol: Saluti e buone vacanze a tutti....ci si rilegge a Settembre o giù di lì  :ciao:
    Venerdì 09 Agosto 2019, 14:03:22
  • bobol: :ciao:
    Martedì 06 Agosto 2019, 19:42:04
  • cuzzo: uau
    Martedì 06 Agosto 2019, 17:56:06
  • Mint-Marko: Ok chiaro. Grassie  ;D
    Domenica 04 Agosto 2019, 20:58:22
  • bobol: no probabilmente non ci siamo spiegati, l'operazione di cambio titolo per i post degli altri utenti è ovviamente di pertinenza dei mod/admin e ripeto se i post non sono molti si può fare senza problemi ma se iniziano ad essere tre o quattro pagine è meglio lasciarla così è procedere con il cambio titolo del solo primo post in modo che tutti i successi al cambio riportino lo stesso nuovo titolo
    Domenica 04 Agosto 2019, 15:57:58
  • Mint-Marko: ciao scusate il ritardo. Ok bobol, posso cambiare il titolo post-per-post, ma comunque i post degli altri rimangono con il vecchio titolo.
    Domenica 04 Agosto 2019, 15:43:08
  • bobol: :)
    Sabato 03 Agosto 2019, 18:29:43
  • Umberto: ...Dai che ci stava proprio.  :D   :ciao:
    Sabato 03 Agosto 2019, 17:01:13
  • cuzzo: bau bau
    Sabato 03 Agosto 2019, 15:54:10
  • Tony: che spiritosone
    Sabato 03 Agosto 2019, 15:40:48
  • bobol: Ciao Umberto
    Sabato 03 Agosto 2019, 12:05:51
  • bobol: ;D  :ciao:
    Sabato 03 Agosto 2019, 12:05:34
  • bobol: :roll: uh.....non c'è più nessuno
    Sabato 03 Agosto 2019, 12:05:13
  • Umberto: Si me lo ricordo quel periodo di follia... Bei tempi, ne ho un po' di nostalgia.  :)
    Venerdì 02 Agosto 2019, 21:46:57
  • Tony: In effetti hai ragione. La possibilità di modificarlo mi pare che sia stata rimossa perché in passato era stata enormemente abusata.
    Venerdì 02 Agosto 2019, 17:27:28
  • Umberto: Grazie!  :ciao:
    Venerdì 02 Agosto 2019, 17:23:10
  • Tony: Fatto!
    Venerdì 02 Agosto 2019, 17:20:35

* Utenti On Line

  • Dot Visitatori: 20
  • Dot Nascosti: 0
  • Dot Utenti: 0

There aren't any users online.

Autore Topic: Lutti, difficoltà, peripezie. Un racconto breve  (Letto 91 volte)

Leonzio

  • Incasinato, confuso, smemorato, depresso; ma testone. Redattore e correttore di bozze
  • Jr. Mind
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 89
  • Distro: [Sabayon Xfce 64] e Mint Cinnamon 64 18.3
  • "Sclerato"
Lutti, difficoltà, peripezie. Un racconto breve
« il: Lunedì 29 Luglio 2019, 20:35:51 »

Carissimi ragazzi (e ragazze...),

mi occorre darvi ancora fastidio, ma non riguardo alla ITech da noi preferita, bensì per informarvi di tutt’altro (anche per spiegarvi del mio stato mentale nelle ultime ventiquattro, trentasei ore), ovverosia della morte di una persona a me tanto cara.
Era gentile, tenera, davvero entusiasta e un po’ grulla, così spesso l’appellavo.
Il suo nome era quello abbreviato (Lori) della mia nonna Lorena (nome cambiato dall’anagrafe del putrido e infame regime fascista ma mai usato lontano dagli istituti pubblici, presso cui era costretta a usare tale nomignolo, un po’ assurdo per la Firenze del 1926).
Una ulteriore tristezza, ancora un lutto, dopo la morte del mio babbo Roberto, ancora abbastanza giovane, 70 anni, avvenuta 5 anni fa [senza apostrofo o accento, tiè! :-P], il 14 maggio del 2014, e non piansi; me ne tornai a Parigi otto mesi dopo, erano i primi del gennaio del ’15, per partecipare alla mega, più che milionaria manifestazione contro i terroristi di Alkaeda e di Isis che avevano compiuto l’empia strage di «Charlie Hebdo», ed ebbi modo di fare un bel po’ di incontri davvero interessanti e proficui, che ricordo con sincero piacere. Uno non fu bello, però, devo confessare, litigai con un barista parigino, chiaramente del[la] Fronte Nationale (infatti la t si pronuncia, o si dovrebbe pronunciare). Al che, dopo qualche reciproco alterco e vituperio, cominciai a metterlo in ridicolo davanti ad altri clienti, non per il suo credo o non credo politico, ma perché così si esprimeva il commerciante l'etichetta dei panini riportava specificamente la parola «PANINI», quando essa indicava, come era ovvio che fosse, una unica unità di prodotto
‘En passant’, che in Francia non significa nulla o quasi, non certo come lo intendiamo far significare almeno noi italiani, curiosità è che la mia nonna Lorena morì per il San Valentino del 1994, e io me ne andai, rimuovendo, a cena con una ragazza, con cui combinai poi poco nelle settimane successive.
Ancora una ulteriore grave preoccupazione mi è arrivata addosso, tutta d’improvviso!
Le analisi del sangue della mia amata nipote Camilla hanno rilevato una quantità anomala, anormale di cellule T - l’ho saputo questo pomeriggio, due ore fa [aritiè]…). :bonk:
Sono giunto a stare male per il caldo già con soli 20 gr. C°! Be’, faccio parte del gruppo dei fortunelli “sclerati”, come per divertimento, un po’ macabro e grottesco, nevvero, ci chiamiamo reciprocamente noi malati di sclèrosi multipla o sclèrosi a placche come dicevano una volta, il quale gruppo per un terzo del totale soffre gravemente il caldo (una continua, mentalmente eterna influenzona, la peggiore che possiate immaginare).
Una volta, forse ancora, malati di SM (che, si badi bene, non vuol dire Monopoli Statali!) andavano nei posti più caldi e assolati a suicidarsi…
E poi, la mattina del 1° agosto [prossimo], sarò all’ospedale per sottopormi alle dovute analisi neurologiche e, spero, neuropsichiatriche, considerato lo stato precario della mia salute mentale e fisica (la prima in prevalenza discende dalla seconda). E spero che non rifacciano il solito siparietto farsesco delle sole PEM (prove evocate motorie) dell’inizio di maggio, quando mi sembrò di essere stato sottoposto a un esame delle mie ovaie, quando ero andato là per via di un estremo decadimento delle mie capacità cognitive (stavo molto meglio rispetto ad adesso…).
Per ragioni politiche, di certo non sarò sottoposto al classico ciclo di 5 giorni di flebo di cortisone, un grammo ciascuna.
Politica di protocollo sanitario, macché andate a pensare?, mica perché io sia un simpatizzante “esterno” di PaP (Potere al Popolo).
O forse sì, è proprio per questo, percindibacco?
Chissà.
Grazie della vostra sin troppo generosa attenzione, che vi ho sottratto, distogliendola o sottraendola a impegni differenti e più vari,
a presto,
vtr. Fra' Leonzio (ordinato).
Connesso
Linux Mint-LinuxBox 3.11.0-14-generic #21-Ubuntu SMP Tue Nov 12 17:04:55 UTC 2013 x86_64 x86_64 x86_64 GNU/Linux
http://www.youtube.com/watch?v=3F1zqF-okQs Non sono suo allievo - lui e il mio magister hanno tuttavia avuto il medesimo Maestro -, ma non posso che dargli ragione.

bobol

  • FOM (Free and Open Mind)
  • Staff
  • Legend Mind
  • ******
  • Offline Offline
  • Post: 6457
  • Distro: SalentOS Neriton 2.0
  • Work & Fun with Linux
Re:Lutti, difficoltà, peripezie. Un racconto breve
« Risposta #1 il: Lunedì 29 Luglio 2019, 23:08:45 »

 :o caro @Leonzio (o Frà Leonzio) non posso che augurarti un bel pò di bene, ma proprio tanto.....anche e particolarmente alla tua nipotina Camilla.
Un abbraccio
Roberto

Tony

  • Staff
  • Hero Mind
  • ******
  • Offline Offline
  • Post: 3881
  • Distro: Ubuntu 18.04.1 LTS 64bit XFCE
Re:Lutti, difficoltà, peripezie. Un racconto breve
« Risposta #2 il: Martedì 30 Luglio 2019, 05:56:03 »

In bocca al lupo per tutto.
L'atteggiamento positivo che traspare dalle tue parole è una gran cosa. Non perderlo mai. :ok:
Connesso
Linux non è solo un sistema operativo ma...
"È uno stato mentale, dove prima ti perdi e poi ti ritrovi"
(cit. Point Break).

evilwillneverdie

  • Ubuntu è un'antica parola africana che significa "Debian è troppo difficile da configurare"
  • Staff
  • Hero Mind
  • ******
  • Offline Offline
  • Post: 2215
  • Distro: Ubuntu 18.04 LTS Gnome Shell on Santech C37
  • In The Finnish Man We Trust Linux_User#577804
    • La mia Benefit Corporation
Re:Lutti, difficoltà, peripezie. Un racconto breve
« Risposta #3 il: Martedì 30 Luglio 2019, 11:47:26 »

Ti mando un abbraccio e un augurio, a te e alla tua adorata nipotina, che le cose possano migliorare.  :ciao:

eternauta

  • Full Mind
  • ***
  • Offline Offline
  • Post: 312
  • Distro: Mint 19.1 Tessa 64 bit Cinnamon... e altre :-)
    • Cinuda's blog
Re:Lutti, difficoltà, peripezie. Un racconto breve
« Risposta #4 il: Mercoledì 31 Luglio 2019, 19:10:16 »

Dalle mie parti si dice: "Chi che no more de cuna, ha da pasà pi de una". :dry: Che tradotto sarebbe circa così: " Chi non muore in culla deve passare attraverso molte vicissitudini".
Certo che tu però stai quasi esagerando! :o

Ti faccio i miei migliori auguri per tutto! :hs:
Connesso
A questo mondo niente rimane uguale, la notte più lunga eterna non è. (Bertolt Brecht)