Linux Mind Italia

Di tutto un po' => O'Top bar => Topic aperto da: Superciuk - Giovedì 08 Giugno 2017, 16:59:50

Titolo: Distro's Bar
Inserito da: Superciuk - Giovedì 08 Giugno 2017, 16:59:50
Apro questa nuova discussione con l'intenzione di creare un luogo in cui ci si possa scambiare opinioni e impressioni a proposito delle distribuzioni che usiamo, che proviamo, o che semplicemente ci interessano. Un luogo in cui chiunque può improvvisare una recensione se gli va: o un luogo in cui si possa riprendere una discussione finita in OT. :)

In una discussione recente è stata tirata in ballo KaOS, una distribuzione che io ho sempre immaginato come una derivata di Arch Linux e che invece viene presentata sul suo sito come indipendente e realizzata partendo da zero: https://kaosx.us.

Va bene, sono disposto a farmene una ragione...   :) (nel frattempo la installo in VB)

...Eppure io avevo letto ultimamente da qualche parte che deriva da Arch, così faccio una ricerca e trovo il wiki di Arch (che è una istituzione) in cui viene chiaramente indicata come una derivata: https://wiki.archlinux.org/index.php/Arch-based_distributions.

Cosa è vero e cosa non lo è?

Probabilmente non lo saprò mai, da quello che vedo però ad Arch ci somiglia davvero molto, soprattutto in quell'aspetto di una distribuzione che generalmente la caratterizza e ne determina l'appartenenza, e cioè la gestione del software.
KaOS utilizza lo stesso tipo di pacchettizzazione: pkg.tar.xz. Utilizza lo stesso software: pacman. Ha anche la sua versione AUR, credo che si chiami KCP. Non mi meraviglierei se gli script di build di KCP "somigliassero molto" a quelli raccolti in AUR.
Considerando inoltre che potrei far funzionare un pacchetto di Slackware su una Debian, non mi meraviglierei molto neanche se i pacchetti dell'una e dell'altra finissero per essere intercambiabili... Bah!

Comunque sia KaOS è una distribuzione molto bella che fa di KDE il suo unico ambiente grafico ed è una Rolling.
La sorpresa più grande di questa distribuzione, per ora, è stata di aver visto per la prima volta Qupzilla (browser web qt) funzionare magnificamente, magari riesco a capire come farlo funzionare bene anche sulle altre...



...Alla fine la domanda resta: ma KaOS è Arch based oppure no?  :)

:ciao:


(https://s17.postimg.org/l5e3ld2n3/Virtual_Box_Ka_OS_08_06_2017_17_01_35.png)
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Cavaleri Omar - Giovedì 08 Giugno 2017, 18:07:50
Da quel che mi ha detto un amico (il primo del mio quartetto ad usare linux) KaOS è nata da Arch, ma è stata  ricompilata da cima a fondo...

La verità sta sempre nel mezzo ;D ;D ;D

Comunque, credo che questo topic potrebbe diventare il più intrinsecamente off-topic di quelli scritti finora...
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Superciuk - Giovedì 08 Giugno 2017, 19:28:55
..Comunque, credo che questo topic potrebbe diventare il più intrinsecamente off-topic di quelli scritti finora...

... Perché mai?


Da quel che mi ha detto un amico (il primo del mio quartetto ad usare linux) KaOS è nata da Arch, ma è stata  ricompilata da cima a fondo...

Avevo immaginato qualcosa del genere, ma questo basta a prendere le distanze come fa Kaos? Non sarebbe qualcosa di più simile a un fork?...

... E poi per ubuntu (di cui so troppo poco) con debian non vale più o meno la stessa cosa?

Certo è che gli sviluppatori di KaOS avranno i loro motivi, solo che mi sembra un po' ostentata la distanza che hanno voluto prendere... Bah!  :)
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Cavaleri Omar - Giovedì 08 Giugno 2017, 20:29:28
Innanzi tutto, scherzavo nel dire che sarà un topic off-topico

Comunque penso anch'io che la distinzione fatta per KaOS-Arch in teoria varrebbe pure per Ubuntu-Debian...

PS: però ancora non ho ancora capito bene la definizione di fork...
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Superciuk - Giovedì 08 Giugno 2017, 20:43:08
Innanzi tutto, scherzavo nel dire che sarà un topic off-topico...


... Immagino che a tratti lo diventerà, è proprio per questo che l'ho aperto in O'Top Bar ed è proprio per questo che Bar compare anche nel titolo.  ;)
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Cavaleri Omar - Giovedì 08 Giugno 2017, 22:15:30
Innanzi tutto, scherzavo nel dire che sarà un topic off-topico...


... Immagino che a tratti lo diventerà, è proprio per questo che l'ho aperto in O'Top Bar ed è proprio per questo che Bar compare anche nel titolo.  ;)

Allora, un buon sigaro e un buon amaro... e riprendiamo la conversazione
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Superciuk - Venerdì 09 Giugno 2017, 11:24:20
...Allora, un buon sigaro e un buon amaro... e riprendiamo la conversazione

(https://s2.postimg.org/n960emct5/Bar.jpg) ;D


Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Cavaleri Omar - Venerdì 09 Giugno 2017, 11:29:06
...Allora, un buon sigaro e un buon amaro... e riprendiamo la conversazione

(https://s2.postimg.org/n960emct5/Bar.jpg) ;D

:rofl: :rofl: :rofl:
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Superciuk - Sabato 10 Giugno 2017, 10:48:42
...La sorpresa più grande di questa distribuzione, per ora, è stata di aver visto per la prima volta Qupzilla (browser web qt) funzionare magnificamente, magari riesco a capire come farlo funzionare bene anche sulle altre...

...Alla fine ho fatto una installazione pulita di questa versione di Qupzilla su Arch...

(https://s14.postimg.org/5rndggdtd/Screenshot_20170610_103008.png)


... E ho scoperto che funziona molto bene anche su Arch; in particolare, dal momento che uso il PC anche come TV, non ci sono più esitazioni con lo streaming a tutto schermo e ho trovato semplice configurare adblockplus che è pre-installato nel browser.   ...Che finalmente KDE ha un browser decente in Qt?  :)

Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Cavaleri Omar - Sabato 10 Giugno 2017, 17:06:20
Confermo... nell'aprire le pagine salvate offline (ne ho parecchie per problemi di rete), c'impiega la metà del tempo di Firefox, Adblock integrato funziona a meraviglia, consuma meno RAM.

KDE-lover accontentato, anche se ha un problema (per debian) nell'aprire i link alle immagini in nuove pagine...
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Pope - Sabato 10 Giugno 2017, 21:40:09
Mi è venuto volglia di provare Qupzilla pure io, sopratutto per l'utilizzo che faccio anch'io dello streaming simile a Nick.
In più se consuma meno ram e va bene lo metto anche su Lubuntu al posto di FF.
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: mtj-mint - Domenica 11 Giugno 2017, 13:34:03
Le distro gnu-linux sono tutte belle, un po' come le donne.. poi ognuna ha i suoi pregi e i suoi difetti e alla fine c'è la donn... distro preferita  :roll:
Nel tempo ho provato sia con installazione pura che in VM le seguenti:
1) Linux Mint
2) Antergos
3) MX-16
4) Manjaro XFCE
5) Lubuntu
6) Solus
7) Fedora

Mint Cinnamon è il mio daily driver ma su un altro PC (un minuscolo Samsum NC-10) ho installato Manjaro XFCE che trovo altrettanto favolosa. Facile da usare, stabile, poco schizzinosa, gradevole da vedere e personalizzare.
Invece non mi sono mai riuscito ad affezionarmi ad Antergos, Lubuntu e Fedora. Non è scattata la scintilla.
Ultimamente ho anche provato Ubuntu GNOME edition e devo dire che una volta messa a modino è molto piacevole.
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Pope - Domenica 11 Giugno 2017, 13:41:48
Per Lubuntu direi che si fa di necessità virtù, ovvero nel mio c aso difficilmente riuscivo a metterci qualcos'altro, forse XFCE ma ero più lento di sicuro.
A me piace Lubuntu, per ora è affidabile come Mint e fa il suo sporco lavoro con quel Giga di ram di cui dispone.
Ti chiedevo di Fedora, perchè ne ho sentito parlare bene.
Poi Manjaro, hai usato gli aggettivi che io userei per Mint  ;)
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Cavaleri Omar - Domenica 11 Giugno 2017, 13:46:52
Lubuntu è un'ottima distro... soprattutto sapendo che tra qualche release adotterà il DE che mi ritrovo ad usare: LXQt.

Manjaro l'ho provata solo in live, sia KDE che la versione comunitaria con LXQt (da DVD era veloce quanto Lubuntu da hard disk... non scherzo!)
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Pope - Domenica 11 Giugno 2017, 13:57:10
Mi hai già attizzato con Majaro  ;D
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: mtj-mint - Domenica 11 Giugno 2017, 14:01:01
Sì, vero. Lubuntu in fondo è l'ideale su alcuni HW datati. Leggera è leggera ma il DE non l'ho mai trovato di mio gusto.
Fedora non sarebbe nemmeno male come ambiente anche se wayland non lo sopporto. Ma in quanto ad usabilità l'ho trovata macchinosa, ancora un po' anche solo per vedere l'ora  ;D Però c'è da dire che non mi ci sono mai davvero sbattuto per sperimentarla a dovere.
Manjaro è veramente un fulmine. Perfino su quella calcolatrice a nastro che è l'NC-10 consuma pochissima RAM e fila via fluida.
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Cavaleri Omar - Domenica 11 Giugno 2017, 15:11:04
Mi hai già attizzato con Majaro  ;D

Io non ho potuto fare l'installazione di Manjaro per un cavillo: Manjaro LXQt andava benissimo in live, ma aveva un minimo di ram ottimale di 512 mb... io ce li ho, da mi questi ne risultano solo 485 per via della scheda grafica integrata...
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Superciuk - Mercoledì 14 Giugno 2017, 19:06:35
Una nota a proposito di QupZilla, dal momento che l'ho riscoperto provando KaOS, lo sto usando da qualche giorno con KDE su Arch. Ho stentato un po' a fargli memorizzare la password del forum, ma questa si è rivelata un occasione per vedere un po' più da vicino le personalizzazioni possibili su QupZilla, ne sono davvero tante e alcune sono molto interessanti.
Nel frattempo qupzilla si è rivelato un gioiellino, scattante e veloce. Bello.

La cosa che mi fa più piacere è che colma la lacuna di KDE che non possedeva un browser web nativo al passo coi tempi. 

Adesso posso davvero cominciare a pensare a un ambiente desktop interamente in Qt, proprio come si propone di fare KaOS, ma senza usare KaOS...

(https://s18.postimg.org/y2lp75qkp/Screenshot_20170614_184326.png)
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Tony - Mercoledì 14 Giugno 2017, 20:56:32
Lo sto testando anch'io, Quzilla. Non male, anche se mi dà problemi di accesso a gmail. Nel senso che metto il nick e cliccando continua mi riporta alla stessa pagina di inserimento del nick.
Bah!
Inoltre, mi/vi chiedo, ha possibilità di gestire smartcard/keybusiness e siti che ne fanno uso?
Nel senso che in Firefox c'è tale possibilità, configurandolo tramite Preferenze > Certificati > Dispositivi di sicurezza.
E in Quzilla?

Adesso posso davvero cominciare a pensare a un ambiente desktop interamente in Qt, proprio come si propone di fare KaOS, ma senza usare KaOS...
Di quale DE parli?
Lxqt?
L'ho installato (a fianco a XFCE) e...
...che dire...
...è un po' più reattivo del topo. Perde ovviamente l'appagamento visivo, anche se si può migliorarlo di molto.
Vero è che xfce non è chissà che, ma mi pare più appagante... ...o forse è l'abitudine.
Il file manager (PCManFM-Qt) ha alcune funzionalità che ho trovato davvero :ok: (tipo la funzione di ricerca file; fantastica) e (tante) altre che mancano :hmm:
Peccato, per esempio, non poter aggiungere azioni personalizzate; non poter cliccare col destro e via, apri il terminale in quella cartella; non poter rinominare più file con un tool come in xfce...
I temi sono quelli che sono, ma anche in xfce  :dry:
Ovvio, la leggerezza impone restrizioni.
Un altra cosa che mi manca è un menù stile Whisker.
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: daigo - Mercoledì 14 Giugno 2017, 21:10:33

Di quale DE parli?
Lxqt?
KaOS ha solo un DE Plasma5

lo sto usando un po anche io su PCLinuxOS Plasma ottimo, molto più reattivo e veloce di firefox e consuma meno risorse
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Superciuk - Mercoledì 14 Giugno 2017, 21:28:06
...Di quale DE parli?
Lxqt?
Di KDE senza nessuna applicazione gtk. Ma solo perchè KDE ha una collezione di software completa e secondo me anche molto valida, era un peccato dover ricorrere per forza a un browser gtk.

Riguardo all'account gmail io non ho avuto problemi, non saprei dirti...

... Stessa cosa per le smartcard, non ne ho mai fatto uso... :boh:

EDIT:

...KaOS ha solo un DE Plasma5

...In effetti.  ;D
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: daigo - Mercoledì 14 Giugno 2017, 21:34:17
gmail nessun problema
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Cavaleri Omar - Mercoledì 14 Giugno 2017, 22:55:02
Io uso LXQt

È un buon progetto, a volte sembra davvero di usare una KDE-light, ma devo dire, che per renderlo un puro Qt (non proprio, perché sono costretto ad usare libreoffice) ho dovuto "sudare", poiché ho dovuto installare il tool QT5CT, e configurarlo a mano. È ancora mezzo GTK (lxde) e mezzo QT (razor-qt).

Se lo mettessero di default, invece di 3 voci nel menu personalizzazione, alle modifiche ne basterebbe due sole di voci... (con QT5CT me ne ritrovo ben 4).

Non so se deriva dalla giovinezza del progetto, ma il fatto che vi siano tre punti diversi nel menù per fare le personalizzazioni (e uno solo basterebbe, contenendo le altre due) mi sembra una grossa falla progettuale...
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Superciuk - Mercoledì 14 Giugno 2017, 23:01:48

...Di quale DE parli?
Lxqt?
L'ho installato (a fianco a XFCE) e...
...che dire...
...è un po' più reattivo del topo. Perde ovviamente l'appagamento visivo, anche se si può migliorarlo di molto.
Vero è che xfce non è chissà che, ma mi pare più appagante... ...o forse è l'abitudine.
Il file manager (PCManFM-Qt) ha alcune funzionalità che ho trovato davvero :ok: (tipo la funzione di ricerca file; fantastica) e (tante) altre che mancano :hmm:
Peccato, per esempio, non poter aggiungere azioni personalizzate; non poter cliccare col destro e via, apri il terminale in quella cartella; non poter rinominare più file con un tool come in xfce...
I temi sono quelli che sono, ma anche in xfce  :dry:
Ovvio, la leggerezza impone restrizioni.
Un altra cosa che mi manca è un menù stile Whisker.

Lxqt io l'ho provato con manjaro circa un anno fa, allora non si poteva dire ne maturo ne completo ma era velocissimo e comunque poteva solo migliorare.

In quanto a estetica il paragone con Xfce secondo me proprio non si può fare. Xfce è di un altro pianeta, con i temi gtk (anche gtk3) ti fa fare quello che ti pare, ha un pannello e delle applet eccellenti il cui limite più grande spesso è solo la fantasia del suo utente. E' anche molto leggero e molto semplice (...anche pochi pacchetti). Io l'ho compilato più di una volta per intero, ci vogliono 10 minuti in tutto, per compilare Cinnamon, per fare un confronto, ci vogliono più di 2 ore.
In assoluto dopo KDE è l'ambiente desktop che preferisco.

Riguardo al file manager pcmanfm l'ho usato un po con openbox ma gli preferisco sempre thunar...

...Invece, solo perchè mi aveva incuriosito il nome, ho installato Xfe che è un FM in stile explorer di windows (naturalmente molto meglio...) con una interessante funzione di ricerca che sembra anche funzionare molto bene...

(https://s21.postimg.org/4yegmlltj/Screenshot_20170614_230007.png)
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Superciuk - Giovedì 15 Giugno 2017, 11:25:04
Io uso LXQt

È un buon progetto, a volte sembra davvero di usare una KDE-light, ma devo dire, che per renderlo un puro Qt (non proprio, perché sono costretto ad usare libreoffice) ho dovuto "sudare", poiché ho dovuto installare il tool QT5CT, e configurarlo a mano. È ancora mezzo GTK (lxde) e mezzo QT (razor-qt).

Se lo mettessero di default, invece di 3 voci nel menu personalizzazione, alle modifiche ne basterebbe due sole di voci... (con QT5CT me ne ritrovo ben 4).

Non so se deriva dalla giovinezza del progetto, ma il fatto che vi siano tre punti diversi nel menù per fare le personalizzazioni (e uno solo basterebbe, contenendo le altre due) mi sembra una grossa falla progettuale...


(http://i.imgur.com/gCgo7x1.png)

... Alla fine l'ho installato anch'io a fianco di xfce.

Chi ha fatto esperienza con OpenBox ritrova la sua agilità in LxQT, davvero notevole. Naturalmente gli ambienti desktop costruiti attorno a un WM hanno un senso fino a che rimangono essenziali, è la loro leggerezza a dargli quella marcia in più che è tanto utile a chi ha una macchina poco prestante.
Penso che LxQT può sognare in eterno il comfort offerto da Xfce, alla stessa maniera di come quest'ultimo, per quanto leggero e rapido sia, può sognare in eterno la leggerezza e la rapidità di LxQT. A ognuno i suoi pregi.

Credo che l'installazione che ho fatto io, al pari di quella di Tony, è una installazione spoglia, nel senso che nessuno, che non sia io, si è sforzato di renderla "presentabile", al contrario dell'installazione di Omar che invece dovrebbe godere delle attenzioni degli sviluppatori della distribuzione. Appena posso proverò a installare la versione della community di Manjaro, sono curioso di vedere loro cosa ne hanno fatto.

P.S.
Ma ce l'avete anche voi la voce: "FOX Desktop Setup" tra le preferenze?.. A che serve?..  ;D

Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Cavaleri Omar - Giovedì 15 Giugno 2017, 12:15:31
Io ne ho provate due con lxqt (Manjaro e Sparky), e ne ho installata una: di default su Manjaro era meglio integrata, ma ancora "paludosa" in quanto a passaggio dalle GTK alle Qt... su Sparky era anche peggio: ci trovi applicazioni prese da XFCE, da Gnome e da KDE...

Per quello ho scritto che ho dovuto "sudare" per purificarlo (le GTK proprio non le digerieco)
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Superciuk - Giovedì 15 Giugno 2017, 12:48:32
Ciao Omar,
intanto grazie per le delucidazioni...

...Tornando alle librerie Gtk, io non ho niente di personale nei loro confronti, non so neanche io perché preferisco quelle Qt (...forse avevo sentito dire che erano meglio?... boh! ...non me lo ricordo  ;D) però mi piacciono di più. Anche io sono tendenzialmente intollerante con certi guazzabugli: tipo quello che hai trovato tu su Sparky inizialmente...

Finirei per fare lo stesso lavoro che hai fatto tu, solo che io comincerei dall'altro capo: con una fedora netinstall per esempio e aggiungendo solo ambiente e applicazioni Qt, fino al raggiungimento dello scopo.

...Tornando per un attimo al guazzabuglio, e tirando in ballo il mondo animale: il purosangue ha il suo fascino, il bastardino può avere i suoi pregi, il "bastardone", invece, proprio non saprei...  ;D

Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Josh - Giovedì 15 Giugno 2017, 14:55:38
Manjaro è veramente un fulmine. Perfino su quella calcolatrice a nastro che è l'NC-10 consuma pochissima RAM e fila via fluida.

Con quale de lo hai provato?
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Cavaleri Omar - Giovedì 15 Giugno 2017, 16:06:36
Ho dovuto epurare perché, per motivi pratici, ho dovuto scegliere una distro "già" pronta, sennò (se avessi avuto a disposizione tempo e connessione) sarei volentieri partito da una debian minimale, per poi installarci LXQt e poi solo programmi in QT (più, purtroppo, Libreoffice)...

Lanciando un sassolino e poi nascondendo la mano, in tal modo si potrebbe fare una "Qt-centrica" per poveri ;D, per coloro che, per un motivo o per l'altro, non si possono "permettere KDE" ;D
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Superciuk - Giovedì 15 Giugno 2017, 16:23:34
"Purtoppo libreoffice" perché la suite di Calligra non ti piace?

Calligra è in Qt e mi sembra almeno del livello di Libreoffice se non migliore, anche se io uso pochissimissimo i programmi office (...non scrivo romanzi), con kde uso tranquillamente Calligra.
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Cavaleri Omar - Giovedì 15 Giugno 2017, 16:29:40
Non è che non mi piace Calligra, anzi... solo che crasha parecchio sul mio macinino, inoltre alcune funzionalità sono decisamente migliori in Libreoffice

Inoltre c'è un paradossale problema di compatibilità nell'aprire gli ODT scritti con uno sull'altro (formattazioni errate, margini resettati)
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: evilwillneverdie - Giovedì 15 Giugno 2017, 16:48:39
"Purtoppo libreoffice" perché la suite di Calligra non ti piace?

Calligra è in Qt e mi sembra almeno del livello di Libreoffice se non migliore, anche se io uso pochissimissimo i programmi office (...non scrivo romanzi), con kde uso tranquillamente Calligra.
Calligra è molto più simile ad iWork che a Office, a livello di ui e fronzoli, purtroppo alla stessa maniera è meno compatibile con i concorrenti e alla fine meno efficace di Libreoffice e di Office se hai bisogno di "fare sul serio". Ed è un peccato perché è molto più bella da vedere ed ha più tools, ma pare che lo sviluppo di questi ultimi sia un po' altalenante. Sarà perché appunto è poco diffusa, visto che nel settore Office e Libreoffice e, ancora OpenOffice dominano il campo.
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Cavaleri Omar - Giovedì 15 Giugno 2017, 17:14:19
Concordo, purtroppo... perché l'interfaccia, presaci la mano, è molto più comoda in Calligra che Open/LibreOffice
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Superciuk - Giovedì 15 Giugno 2017, 20:16:33
Credo che abbiate ragione...

iWork lo tengo aggiornato ancora oggi ma l'ultima volta che ho avviato uno dei programmi sarà stato 5/6 anni fa, non mi ricordo più neanche per quale motivo li acquistai o quale sia il loro aspetto, credo che mi piacessero i nomi, Keynote più di tutti.  ;D
Suppongo che questi programmi abbiano senso solo se l'output rimane all'interno del sistema chiuso che li ha generati (...quindi devi stampare il romanzo da un tipografo che ha un mac... ;D).

La cosa che mi piacerebbe potermi aspettare in qualità di utente Linux è la piena compatibilità tra questo genere di applicazioni almeno all'interno del mondo Linux. Quindi dovrei poter aprire e modificare con Calligra Words un documento generato da Libreoffice Writer, e viceversa naturalmente. Per me sarebbe sufficiente. In realtà proprio come dice Omar interpretano i margini in maniera diversa, per cui anche con lo stesso font la formattazione finisce per non combaciare. Un bel guaio.

...Io però, forse perchè non scrivo romanzi, continuo a preferire Calligra.  ;D  :)
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Cavaleri Omar - Giovedì 15 Giugno 2017, 21:27:03
Il perché non abbiano piena compatibilità i due programmi di videoscrittura per Linux è una cosa che ancora mi lascia perplesso, anche perché ho notato giusto qualche ora fa che Calligra crasha quasi esclusivamente se si lavora su file creati con LibreOffice... e a volte anche viceversa!
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: evilwillneverdie - Sabato 17 Giugno 2017, 06:19:23
Il perché non abbiano piena compatibilità i due programmi di videoscrittura per Linux è una cosa che ancora mi lascia perplesso, anche perché ho notato giusto qualche ora fa che Calligra crasha quasi esclusivamente se si lavora su file creati con LibreOffice... e a volte anche viceversa!
Infatti la cosa assurda è che due suites che si basano sui formati ODF, quindi OPEN, non si può dare la colpa a Guglielmo Cancelli a 'sto giro, non siano pienamente compatibili tra loro! roba da pazzi. Poi, se devi lavorare col mondo reale, infestato da MS Office, ti tocca Libreoffice, perché è quello che rimane al passo con gli standard de facto che MS impone nonostante le regole e le leggi, mentre se lo usi per affari tuoi puoi anche usare Calligra e poi scambiare i PDF. In quanto a editoria sono piuttosto ignorante, ma mi risulta che comunque poi si usa il LaTex per finalizzare, no? cioè se mandi ad un editore un word credo ti mandino un sicario a casa perché toccherebbe a loro trasferire il tutto e reimpaginarlo. O quanto meno ti farebbero pagare milioni di milioni per farlo al posto tuo...almeno questa è l'esperienza fatta in azienda anni fa alla preparazione di un manuale operativo da distribuire ai tecnici che fanno il mio stesso mestiere nelle varie sedi mondiali.
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Cavaleri Omar - Sabato 17 Giugno 2017, 09:15:23
In realtà gli editori voglio quasi solo DOCX, accettano l'ODT per il rotto della cuffia... e snobbano il tex perché - cosi mi hanno detto - allunga troppo il lavoro e i costi
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: evilwillneverdie - Sabato 17 Giugno 2017, 14:08:06
Ma dai? e impaginano con i docx?
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Cavaleri Omar - Sabato 17 Giugno 2017, 15:21:11
Esatto... non so bene come facciano, solo solo che quasi tutti passano prima da MSOffice (per l'editing) e poi da qualche software Adobe...

Non ci credevo neanch'io quando me lo hanno detto.

Tanto vale che, se continuo ad autopubblicare, imparo ben bene a usare tex su Kile e uso quello per fare il PDF
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: evilwillneverdie - Domenica 18 Giugno 2017, 13:54:55
Ma per un (immagino) esordiente non conviene l'epub o cmq un formato elettronico, con molte meno spese e la possibilità di raggiungere teoricamente un mercato immenso?
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Cavaleri Omar - Domenica 18 Giugno 2017, 14:20:14
Dal mio punto di vista, per un epub professionale e adatto alla vendita, o si usa sigil (con cui ho sempre avuto problemi), o si invia un file DOC-ODT a un editor informatico (trattandosi di file html, in pratica)

Preferisco la carta agli ebook reader... anche se forse, con gli epub (su cui guadagnerei quanto il libro stampato pur costando 3 euro e non 15), forse avrei già avuto modo di arrivare al mio obiettivo (un notebook senza winzozz :roll: )
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Superciuk - Domenica 16 Luglio 2017, 10:04:18
Come credo di avere già accennato da qualche parte in questa discussione, dopo aver ri-scoperto qupzilla grazie a KaOS, ho sperimentato un ambiente basato su KDE 5 e Qt assolutamente privo componenti gtk.
Grazie alla completezza di KDE questa è una operazione possibile. QupZilla che effettivamente era l'unica incognita si è rivelato essere un browser completo (a modo suo) e dalle prestazioni notevoli: il migliore in fatto di velocità.
Questa esperienza si è rivelata soddisfacente, tuttavia, nel complesso, non posso dire che le prestazioni del sistema/DE siano risultate in qualche modo migliori di un sistema con KDE nel quale siano installate anche applicazioni in GTK. E, a parte quella strana sensazione che mi ha fatto sentire anche un tantinello razzista, trovo che non valga la pena privarsi di applicazioni valide solo perché non sono Qt. Tanto più che KDE è "organizzato" per integrare perfettamente anche le applicazioni in GTK.
Questo non toglie che avrei grande piacere se si sviluppassero più applicazioni usando le librerie Qt e neanche che  continuo a pensare che KDE sia "superiore" agli altri ambienti desktop, anche dopo aver sperimentato Gnome con le sue "meraviglie".  :)
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Cavaleri Omar - Domenica 16 Luglio 2017, 10:14:56
Infatti... privarsi di LibreOffice (di Firefox lo faccio già ;D ) è un tantinello controproducente... probabilmente è l'unica gtk che terrei nel caso di questo:

http://www.linuxminditalia.org/index.php?topic=23679.msg256653#new
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Superciuk - Venerdì 21 Luglio 2017, 12:54:20
Coriosità...

Un sondaggio rivela molte informazioni sulle scelte degli utenti Linux
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Tony - Venerdì 21 Luglio 2017, 14:27:26
Sto sondaggio non lo capisco.
Fa una distinzione tra Ubuntu, Xubuntu, Kubundu e Lubuntu, mentre di Mint viene fatto un calderone tra i vari DE?
Ha senso?
E, poi, veramente Solus supera distro come xubuntu sui portatili?
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Pope - Venerdì 21 Luglio 2017, 15:44:59
Gentoo è subito dietro Mint  :o
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: daigo - Venerdì 21 Luglio 2017, 16:01:16
Sto sondaggio non lo capisco.
Fa una distinzione tra Ubuntu, Xubuntu, Kubundu e Lubuntu, mentre di Mint viene fatto un calderone tra i vari DE?
Ha senso?

Anche io non lo capisco, è come su distroche, Mint è Mint è basta compresi tutti i DE, per Ubuntu c'è la distinzione...certo è che per me è un po' una cavolata, come è una cavolata tutte le varie denominazioni kubuntu, Lubuntu, xubuntu.....non sarebbe meglio Ubuntu, Ubuntu KDE, ubuntu xfce, etc etc...?
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Cavaleri Omar - Venerdì 21 Luglio 2017, 17:06:46
Allora non sono l'unico a pensare che Ubuntu abbia esagerato coi nomi?
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: danialbi - Venerdì 21 Luglio 2017, 19:00:47
Gentoo è subito dietro Mint  :o

ehi, cos'e' questa ironia, in fabbrica da me usano tutti gentoo.....e anche qui in paese la usano tutti....e a pensarci bene, pure fuori dal paese  :ok:

Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Superciuk - Sabato 22 Luglio 2017, 07:53:18
... Allora usi Xubuntu per distinguerti dalla massa, eh?..

                                                                             ...Furbacchione!  :D
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: danialbi - Sabato 22 Luglio 2017, 10:41:11
Probabilmente non c'è bisogno di precisazione, ma il tuo post mi lascia il dubbio , per cui :
era una battuta eh.... Mai conosciuto persone in carne ed ossa che usino gentoo :)
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Superciuk - Sabato 22 Luglio 2017, 10:54:59
... Mai conosciuto persone in carne ed ossa che usino gentoo :)

Anche io... Eh si, era una battuta...

Vorrei proprio vederlo un paese così, chissà cosa si mangiano...  ;D
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: danialbi - Sabato 22 Luglio 2017, 16:48:58
nessuno metterebbe mai piede fuori di casa  ;D
avrebbero da "compilare sorgenti"  :ok:

Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: dieguitus - Sabato 22 Luglio 2017, 19:08:57
Sto sondaggio non lo capisco.
Fa una distinzione tra Ubuntu, Xubuntu, Kubundu e Lubuntu, mentre di Mint viene fatto un calderone tra i vari DE?
Ha senso?

Anche io non lo capisco, è come su distroche, Mint è Mint è basta compresi tutti i DE, per Ubuntu c'è la distinzione...certo è che per me è un po' una cavolata, come è una cavolata tutte le varie denominazioni kubuntu, Lubuntu, xubuntu.....non sarebbe meglio Ubuntu, Ubuntu KDE, ubuntu xfce, etc etc...?
Ubuntu è la distribuzione ufficiale sviluppata da canonical. Tutte le altre sono derivate ufficiali, supportate da canonical ma sviluppate dalla comunità, o qualcosa del genere.
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: daigo - Sabato 22 Luglio 2017, 19:38:34
Si, ma visto che c'è (credo nn ci sarà più, sarà Ubuntu e basta) Ubuntu GNOME , Ubuntu Mate e Ubuntu Budgie, potrebbe essere così si anche per tutte le altre dervate ufficiali
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: dieguitus - Sabato 22 Luglio 2017, 21:52:14
In pratica, Ubuntu gnome sarà Ubuntu e basta... Per il resto non credo ci saranno cambiamenti.
Del resto quella nomenclatura (almeno per le derivate principali, k-, x- ed edu-) c'è da oltre dieci anni, non vedo un motivo particolare per adeguarsi alle derivate "minori", che sono probabilmente effimere quanto la travagliata saga dei fork e dei spin-off di gnome... :)

Fra parentesi, kubuntu è a sua volta un'altra parola africana, anche se non mi ricordo cosa significa ;D
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: drugo - Sabato 22 Luglio 2017, 22:24:34
Vabbè, me ne farò una ragione anch'io (senza strapparmi i capelli) su tutte queste derivare "K,X,L,Edu ecc." di Ubuntu, resta il fatto che questi sondaggi hanno sempre qualcosa di strano:
1. O sono falsi.
2. O le domande vengono fatte in modo da finire per essere in qualche modo travisare.
3. O sono fatti e rivolti ad utenti che di linux ne sanno poco o niente.

Comunque nemmeno qui mi strappo i capelli.

Vorrei chiedere (agli utenti che ne hanno fatto uso) di spendere due righe riguardo a:

- Mageia
- Mandriva e
- Rosa Linux

Grazie.
 :ciao:
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Tony - Sabato 22 Luglio 2017, 23:27:53
La prima.
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: dieguitus - Domenica 23 Luglio 2017, 00:22:06
Ammetto di non aver capito cosa avesse di strano il sondaggio, fermo restando che ci sarà sicuramente una quota di persone che hanno risposto a caso. D'altra parte phoronix non è il sito del corriere, non ci capita su gente a caso ed in linea di massima ha un preciso pubblico di nicchia che va a cercarsi quel tipo di articoli... Per cui penso che la distribuzione delle distribuzioni (;D) non sia poi così falsata, fra i lettori di quel sito.
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Josh - Domenica 23 Luglio 2017, 01:04:31
- Rosa Linux

Questa sembra interessante. Ha addirittura ricevuto la certificazione dal ministero della difesa russo.
Ci sono diverse versioni sia a 32 che 64 bit: kde4, plasma 5, gnome e lxqt. Su un netbook e un hp pavillion con processore a 64 bit e 2 GB di ram quali potrebbero girare meglio?
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Superciuk - Domenica 23 Luglio 2017, 08:54:08
...Ha addirittura ricevuto la certificazione dal ministero della difesa russo.

 :hmm:...Sospetto (dalle mie parti direbbero che puzza).  :smoke:
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Tony - Domenica 23 Luglio 2017, 08:56:13
Già.
@Josh, se per meglio intendi più veloce, lxqt. Certo che è più "rozzo" come DE. Ti ci devi trovare, deve piacerti.
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Superciuk - Domenica 23 Luglio 2017, 09:19:26
...Vorrei chiedere (agli utenti che ne hanno fatto uso) di spendere due righe riguardo a:

- Mageia
- Mandriva e
- Rosa Linux

Grazie.
 :ciao:

io ho usato per un paio di giorni mageia un paio di anni fa, non ne ebbi una impressione eccezionale, ma neanche pessima. In quella stessa categoria gli preferirei PCLOS senza pensarci.

Non ho mai usato Rosa...

E invece, anche se non ho usato mai Mandriva. ho usato Mandrake Linux (+/- 2001). Che credo sia la "nonna" delle distro citate.

Qualcuno se la ricorda Mandrake? ...

...Prima ancora che io sentissi parlare di ubuntu, poco dopo aver installato Slackware (della quale non capivo niente). E' stata tra le prime, se non la prima, ad essere facile da installare (graficamente) e userfriendly nell'approccio...
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: drugo - Domenica 23 Luglio 2017, 10:07:05
Si infatti derivano tutte dalla fu Mandrake.

- Mandriva (che terminò di essere sviluppata nel 2012) ora sostituita da OpenMandriva
- Megeia, fork di Mandriva
- Rosa, anch'essa un fork di Mandriva
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Josh - Domenica 23 Luglio 2017, 13:38:35
:hmm:...Sospetto (dalle mie parti direbbero che puzza).  :smoke:

Cosa c'è di sospetto? Vorrei installarla ma non prendere una fregatura

Già.
@Josh, se per meglio intendi più veloce, lxqt. Certo che è più "rozzo" come DE. Ti ci devi trovare, deve piacerti.

Ho capito. Gli darò un'occhiata per farmene un'idea.
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Superciuk - Domenica 23 Luglio 2017, 17:19:27
Probabilmente niente e sarà anche un ottima distro, ma qualsiasi prodotto informatico abbia ricevuto l'attenzione da parte di un ministero della difesa, sia pure espressa in forma di plauso, suscita in me un "naturale" sentimento di sospetto. Che sia quello russo certo non migliora l'olezzo della rosa.  ;D

... Considerala come una considerazione da bar.  ; :)
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: midnite - Domenica 23 Luglio 2017, 20:51:03
non capisco... loro scrivono arch al secondo posto e fedora al quarto ... ma nell'immagine queste due non compaiono nemmeno  :hmm:
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Pope - Domenica 23 Luglio 2017, 21:05:26
(https://www.lffl.org/wp-content/uploads/2017/07/sondaggio-1.jpg)
In fatti ci sono degli spazi vuoti, quindi dopo Mint non c'è Gentoo ma un'altra  :D

C'è anche Antergos....  :boh:

E il doppio elementar.... che?
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: drugo - Domenica 23 Luglio 2017, 21:09:44
 :rofl: :rofl: :rofl: solo stronzate  :rofl: :rofl: :rofl:
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: midnite - Domenica 23 Luglio 2017, 21:41:37
ah cavolo non ci avevo fatto caso ... certo che delle prime 5 non mettere nemmeno il nome di tutte, ma una sì e una no ... quindi meglio essere terzi che secondi o quinti che quarti ?  :rofl:
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: dieguitus - Martedì 25 Luglio 2017, 12:38:24
(https://www.lffl.org/wp-content/uploads/2017/07/sondaggio-1.jpg)
In fatti ci sono degli spazi vuoti, quindi dopo Mint non c'è Gentoo ma un'altra  :D

C'è anche Antergos....  :boh:

E il doppio elementar.... che?
Sono citate solo le dispari, quelle pari non ci stavano forse per via del font :hmm:
Comunque le prime "classificate" sono citate nell'articolo.

Qualcuno se la ricorda Mandrake? ...

...Prima ancora che io sentissi parlare di ubuntu, poco dopo aver installato Slackware (della quale non capivo niente). E' stata tra le prime, se non la prima, ad essere facile da installare (graficamente) e userfriendly nell'approccio...

Io... Ci ho iniziato :D
Ricordo i tre CD di installazione comprati in edicola...
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: danialbi - Martedì 25 Luglio 2017, 12:58:29
siete piu' vecchi di me, e questo mi consola  ;D
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Superciuk - Sabato 11 Novembre 2017, 06:54:50
(http://i.imgur.com/FIBHXqv.png)

(http://i.imgur.com/XTadDUd.png)

Sembra che la mitica SLAX stia per essere resuscitata, dopo qualche anno di abbandono, con una nuova anima: sarà basata su Debian e non più su Slackware.

La prima conseguenza, che farà storcere parecchio il naso ai suoi utilizzatori più tradizionalisti, è il conseguente passaggio a systemd.
Tra le novità una iso di soli 800 KB (kilobyte), che sono curioso di scoprire come funzionerà.

Qui sul forum c'è un solo utente che utilizza dichiaratamente una distribuzione riconducibile a Slax. Chissà cosa ne pensa...

Come utente Slackware di nuova generazione (la uso stabilmente da un anno e 1/2 circa) non ho avuto modo di provarla come derivata di Slackware. Ho utilizzato invece una sua derivata (o fork?), Porteus, con grande soddisfazione. Direi con entusiasmo anche.
Avrò comunque quindi la possibilità di fare un confronto tra la base Slackware e la Debian. Sono molto curioso in proposito...

Ecco l'annuncio sul Blog di Slax:

http://www.slax.org/blog/24198-New-Slax-is-comming.html

(http://i.imgur.com/3U5H5OZ.png)

Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Enziosavio - Sabato 11 Novembre 2017, 12:54:51
Come l' Highlander  ne rimarrà una sola .... o poche
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: evilwillneverdie - Domenica 12 Novembre 2017, 05:43:06
800kb è praticamente il peso del CD vergine  ;D
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Metelliano - Domenica 12 Novembre 2017, 08:43:39
Molti anni fa c'era una distro che stava in un flopoy da 1.44 Mb.
Ma erano altri tempi...
Può essere che in quegli 800 Kb ci sia la sola configurazione della nuova bash di Microsoft?  Sarà forse uno switch tra la bash Microsoft e una delle tante di linux?  :hmm:
Boh
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: midnite - Domenica 12 Novembre 2017, 09:10:10
beh avrebbero potuto anche rinominarla in dex  ;D
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Superciuk - Domenica 12 Novembre 2017, 13:28:45
Molti anni fa c'era una distro che stava in un flopoy da 1.44 Mb.
Ma erano altri tempi...
...

Qualcosa del genere esiste ancora, 8 mb di ram per funzionare ecc. Solo che non è linux. Kolibri OS, fork di Menuet OS.

(https://s17.postimg.org/xup05ur2n/Virtual_Box_Kolibri_OS_12_11_2017_13_15_27.png)


A proposito della iso da 800 KB, se non ho capito male il suo funzionamento/utilizzo è strettamente legato alla rete, il come è ancora un mistero...
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Superciuk - Giovedì 16 Novembre 2017, 17:13:27
Ed eccola qui:

(http://i.imgur.com/VkDE64o.png)

http://ftp.sh.cvut.cz/slax/Slax-9.x/slax-64bit-9.2.1.iso
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Pope - Lunedì 18 Dicembre 2017, 19:48:40
Stavo installando VM e avevo inmtenzione di provare alcune distro, le idee le prendo da Distrowatch ma visto che ce ne sono tante prima ne volevo parlare anche quà, se per caso voi già le conoscete o avete pareri al riguardo:
La prima l'ho scelta per la aprticolarita del windows friendly....mhà?
ReactOS
Questa perchè se mi piace e visto che ci tengo ai miei catenacci potrebbe essere un'alternativa a Lubuntu che già ho.
Peppermint
Questa mi piace il desktop  ;D
Bodhi
Questa l'avevo già sentita nominare e m'incuriosisce perchè è una derivata Debian
MX Linux

Altri suggerimenti?
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: mtj-mint - Martedì 19 Dicembre 2017, 11:44:05
Pope, di queste ho provato solo MX Linux e l'ho trovata molto bella e piacevole da usare, nonchè leggera e completissima (virtualizzata).
Le altre le ho solo osservate per curiosità  :ciao:
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: inoxidabile - Martedì 19 Dicembre 2017, 12:47:40
Ciao Pope, questo è quanto posso dire:
ReactOS -> ha raggiunto un buon livello di compatibilità con il sw per xp, anche se stenta a decollare ed è ancora un alpha
Bodhi -> è svelta ma ha sotto enlightement che sarà efficiente ma un pò diverso da altri DE, secondo me o lo si ama o lo si odia
MX16 -> concordo con mtj-mint, mi piace molto e l'ho installata su due pc, leggera, piacevole.

Altre cose che secondo me può valere la pena di provare:
Porteus
Q4os
Puppy
Slitaz
Makulu

 :)
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Pope - Martedì 19 Dicembre 2017, 20:25:44
Grazie per i consigli.
Makulu non la conoscevo.
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Cavaleri Omar - Martedì 19 Dicembre 2017, 21:16:31
Porteus e una bomba (come diceva sempre Nick Carter). È su pendrive come sistema di scorta (ma la uso spessissimo per Dolphin e Okular).

Un po' strana nel primo impatto (soprattutto la storia dei moduli e che dà il meglio di sé su pendrive), ma vi dico che uso Plasma 5 su un pc che ha metà della RAM necessaria
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: trigg - Mercoledì 20 Dicembre 2017, 08:56:53
da qualche parte nel forum c'è un topic di nick carter alias super-superciuck
dove è possibile scaricare una iso fatta da lui : e proverei quella .





Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Pope - Mercoledì 20 Dicembre 2017, 09:02:56
Si mi ricordo.
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Umberto - Giovedì 15 Febbraio 2018, 12:19:38
Visto che si parlava di Porteus: sono state rilasciate le nuove versioni, per ora RC4 (...ma perfettamente utilizzabili e aggiornabili).

Ci sono un po' di Ambienti Desktop nuovi rispetto alla vers. precedente...

(http://i.imgur.com/iWT9fpR.png)

https://distrowatch.com/?newsid=10118


 :ciao:
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Pope - Martedì 27 Marzo 2018, 23:06:38
SLAX 9.4.0: TANTE MIGLIORIE E UN METODO SEMPLIFICATO PER INSTALLARE LE APP
https://www.lffl.org/2018/03/slax-9-4-novita-migliorie.html
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: midnite - Mercoledì 28 Marzo 2018, 07:15:20
ma quindi dalla versione 9.xx (quindi già da qualche rilascio) è basata su debian invece che slackware, e si appoggia a systemd invece che SysV  ?!

mi ero perso questa notizia (e a quanto pare anche il post di novembre scorso dove superciuck lo aveva segnalato), che da una parte è un'ulteriore testimonianza della bontà del progetto debian, ma dall'altra in pratica va a snaturare slax e il doppio legame che aveva con slackware  :hmm:
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Pope - Mercoledì 28 Marzo 2018, 09:18:10
Ma infatti stavo per riportare la notizia nella sezione di Slackware, poi ho letto debian-based e l'ho messa quì.
A mio avviso potevano anche lasciarla derivata di Slackware visto che da Debian ce ne sono a bizzeffe.
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Umberto - Mercoledì 28 Marzo 2018, 10:01:53
...Lo sviluppatore dice che si è impigrito e ritiene che la gestione del software con apt sia meno impegnativa. Il che probabilmente è vero, è anche vero che mentre la sua distribuzione "dormiva" alcuni fork di Slax hanno occupato il suo posto vacante (vedi Porteus per esempio) e probabilmente avrebbe sofferto ancora di più la loro concorrenza se si fosse "svegliata" nello stesso letto...

Comunque sia, è un progetto interessante, gli lascerò fare volentieri un giro su una chiavetta uno di questi giorni.  ;D
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: midnite - Mercoledì 28 Marzo 2018, 19:57:57
già interessante ...
peccato però per systemd, che di suo appesantisce il boot, e trattandosi di una distro votata alle chiavette non la vedo come una cosa che possa portare dei benefici ... è anche vero però che se è passato a dabian, e debian è passato a systemd, bisogna fare di necessità virtù
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: guest828 - Sabato 07 Aprile 2018, 14:09:14
Funtoo installata  :cool:
Non lo consiglio a nessuno  :rofl:
 :ciao:
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: trigg - Domenica 08 Aprile 2018, 18:38:20
sarò ripetitivo in questi giorni ,ma con entusiasmo e soddisfazione consiglio a tutti di provare calculate-linux

da quando mi è stata segnalata da Sybelius e l'ho provata mi è piaciuta così tanto da rimpiazzarla credo con convizione definitavamente al posto di arch-linux (che spesso dava errori di dipendenze durante gli aggiornamenti) e sabayon una distro che mi piaceva ma che non regge il confronto con calculate-linux.

i punti forti di questa distro sono

la semplicità di configurazione , scanner, stampanti, rete, condivisione rete, condivisione desktop
la velocità
la stabilità
un sistema pulito, versatile e organizzato
e ancora faciità d'installazione dove consiglio di non usare le opzioni avanzate

se devo trovare un difetto è nel configurare il grub nel caso si hanno più sistemi oprativi

per tutto il resto basta installare come sotware-manager   porthole per avere un sistema semplice, affidabile, veloce , pulito e funzionale in tutte le sue parti e calculate-linux-update per gli aggiornamenti.

come diceva una vecchia pubblicità
provare per credere  :ciao:
gran bella distro calculate-linux  :)
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Umberto - Sabato 05 Maggio 2018, 17:09:34
Dopo tantissimo tempo nella classifica di DistroWatch (anche quella a 6 mesi) Mint non è più al primo posto...  :fi: :fi:

(http://i.imgur.com/VmPpe83.png)
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: ayler - Sabato 05 Maggio 2018, 17:17:05
 :shock:
E che dire di Solus al quinto posto?  :o
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: midnite - Sabato 05 Maggio 2018, 19:23:56
Ricordo che la classifica è riferita all'interesse mostrato per quella distro sul sito di distrowatch...

Non tiene conto delle ricerche fatte online, delle visite fatti ai siti della distro o dei download (che comunque non sono indicativi delle installazioni)...
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Umberto - Sabato 05 Maggio 2018, 19:42:30
Assolutamente, quella di DistroWacth è una classifica fine a se stessa. DistroWacth è comunque un sito di riferimento nel panorama delle distribuzioni Linux, e qui sta l'unico valore di quella classifica.
In quest'ottica la scalata delle posizioni di Manjaro è stata impressionante, Mint sembrava inchiodata in quella posizione...

P.S.

Solus meraviglia anche me, anche lei in salita da molto tempo. Non l'ho mai provata...
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Pope - Sabato 05 Maggio 2018, 22:23:42
Elementary stà alle calcagna di Solus, in salita, anche quella non la si sente spesso.
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: trigg - Domenica 06 Maggio 2018, 20:12:25
per quanto ho visto sembra essere molto snobbata da molti utenti arch-linux

solo per il fatto di avere unìinstallazione semi-grafica ma secondo l'esperienza che mi son fatto in questi giorni Anarchy-linux è davvero molto molto bella

completa , snella ed affidabile , non è altro che uno script per installare graficamente arch-linux così com'era nata l'idea di arch-anywhere

per me è il top alla fine mi possono dire di essere un pivello di arch solo perchè non ho usato i comandi ma alla fine se bisogna arrivare a Roma c'è chi preferisce arrivarci a piedi c'è chi preferisce arrivarci in treno, ho scelto di arrivarci comodamente intreno , il risultato alla fine è lo stesso e non cambia.

per adesso è la distro che ho intenzione di usare di default ,l'unico cosa è che spero di non ritrovarmi di nuovo impallato con gli aggiornamenti ed  i cicli di dipendenze come era successo con arch-anywhere
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Pope - Domenica 06 Maggio 2018, 21:56:47
Ma le tue distro, inclusa Anarchy, le hai su un computer o più?
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Umberto - Domenica 06 Maggio 2018, 23:11:23
Sono d'accordo per arch, l'ho usata per un periodo lunghissimo per i miei standard, circa un anno, e penso che sia paragonabile a un orologio svizzero...

Quello che non mi va giù di Arch è proprio di essere priva di un installer, questo fatto secondo me tradisce la filosofia KISS. Filosofia alla quale arch vanta di ispirarsi. Dove la vedi quella filosofia nel suo processo di installazione?!...

...Secondo me ben vengano gli installer, io non ne ho ancora trovato uno che mi convince, l'ultimo è stato arch anywere (quello nuovo non mi piace).

Però arrivati a questo punto perché non Manjaro? Funziona altrettanto bene, senza sforzarsi di sembrare difficile. Anzi, ha una serie di strumenti che possono fare anche molto comodo.

...Se mi piace un sistema che funziona a quel modo, e non devo fare il fighetto perché uso le distro difficili, potrebbe essere una scelta anche più opportuna.

...Se trovo un installer che si limita a fare solo l'installer di Arch...


EDIT:

Citazione
...,l'unico cosa è che spero di non ritrovarmi di nuovo impallato con gli aggiornamenti ed  i cicli di dipendenze come era successo con arch-anywhere

Sono cose che possono succedere, soprattutto quando fai le cose senza sapere bene quello che fai.

Non è una di quelle cose per le quali si reinstalla un sistema o si evita di reinstallarlo per paura che possa succedere ancora.
Nel caso di arch il software è gestito da Pacman, che è tra i migliori programmi in circolazione nel suo genere, sarebbe stato sufficiente capire cosa era successo e correggere l'errore...
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: zar Marco - Lunedì 07 Maggio 2018, 09:09:24
Sono d'accordo in toto con @nessuno, sia riguardo al fatto che ben venga l'installer sia riguardo al fatto che se hai un qualche problema con qualche upgrade non serva reinstallare ma basta capire qual'è il problema, cosa generalmente non difficile. Nel caso di rottura dovuta a qualche aggiornamento, basterebbe leggere il log di pacman ed eventualmente reinstallare con pacman -U il pacchetto al livello precedente, che si trova all'interno del seguente percorso /var/cache/pacman/pkg.
Dal 2016 che uso arch, mi è capitato solo una volta di aver un problema del genere, causa una incompatibilità con un kernel, post aggiornamento mi ritrovavo nella impossibilità di bootare, entro in live e ristabilisco il precedente kernel. Smonto riavvio e tutto come prima. Sicuramente sono stato fortunato in questi anni.

Non sono totalmente d'accordo riguardo a manjaro. Ottima distro, ma non da prendere come una arch, ha una gestione abbastanza diversa, a livello concettuale. A questo punto meglio antergos. Parere totalmente personale chiaramente.
Sono curioso di provare la nuova arcolinux
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: trigg - Lunedì 07 Maggio 2018, 09:09:46
Ma le tue distro, inclusa Anarchy, le hai su un computer o più?

le ho in più pc  3 da64bit ed 1 da 32


Però arrivati a questo punto perché non Manjaro? Funziona altrettanto bene, senza sforzarsi di sembrare difficile. Anzi, ha una serie di strumenti che possono fare anche molto comodo.

...Se mi piace un sistema che funziona a quel modo, e non devo fare il fighetto perché uso le distro difficili, potrebbe essere una scelta anche più opportuna.

...Se trovo un installer che si limita a fare solo l'installer di Arch...


EDIT:

Citazione
...,l'unico cosa è che spero di non ritrovarmi di nuovo impallato con gli aggiornamenti ed  i cicli di dipendenze come era successo con arch-anywhere

Sono cose che possono succedere, soprattutto quando fai le cose senza sapere bene quello che fai.

Non è una di quelle cose per le quali si reinstalla un sistema o si evita di reinstallarlo per paura che possa succedere ancora.
Nel caso di arch il software è gestito da Pacman, che è tra i migliori programmi in circolazione nel suo genere, sarebbe stato sufficiente capire cosa era successo e correggere l'errore...

prima di decidere avevo pensato a 3 soluzioni tra anarchy , manjaro ed antergos i primi 2 li avevo già usati e quindi li conoscevo per il terzo volevo testarlo ma non mi andava di installare una distro a al posto di slackware come sistema da usare quotidianamente senza sapere in cosa andavo incontro .

quindi tra anarchy e manjaro ho scelto anarchy solo perchè avevo già questa distro installata sull'altro pc dove avevo già installato tutto quello che mi serve ed ho preferito mettere la versione anarchy-xfce .

per gli aggiornamenti quano avevo arh-anywhere posso pensare che ho avuto problemi perchè avevo la versione kde e perchè probabilmente avevo il repo di arch-anywhere che probabilmente era stato disattivato in quando ha cambiato nome e quindi mi dava sempre errore, solo adesso ne sono venuto a capo cioè quando ho scoperto che arch-anywhere è diventato anarchy-linux .

mi sa che questa sarà la distro che userò da qui ad un bel pò di tempo , non per fare il fighetto ma perchè ormai c'è l'ho :)


Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Umberto - Lunedì 07 Maggio 2018, 10:25:26
... Ottima distro, ma non da prendere come una arch, ha una gestione abbastanza diversa, a livello concettuale. A questo punto meglio antergos. Parere totalmente personale chiaramente.
Sono curioso di provare la nuova arcolinux

Mi sembra superfluo sottolineare quanto di arch ci sia in manjaro,  Se non consideri il "di più" messo a disposizione dagli sviluppatori di manjaro in cosa differiscono realmente i due sistemi?
Chiaro che sono prodotti realizzati per un target di utenti diverso, tutto qui sta il lavoro di manjaro e la grossa differena tra i due: arch cerca di tenersi alla larga dagli utenti che manjaro cerca di attrarre.

L'esperienza d'uso che ne deriva, superata in uno dei due modi la fase dell'installazione e della configurazione, è quanto meno analoga. Io però mi sbilancerei e la definirei "praticamente identica".

...Opinione personale, è ovvio.
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: zar Marco - Lunedì 07 Maggio 2018, 13:41:33
Sono abbastanza d'accordo, ma installer a parte cambia la gestione degli aggiornamenti. Tutte e due aggiornano, ma in molti hanno avuto più problemi con manjaro ed il suo aggiornare a blocchi. Hanno repo diversi, manjaro è ottima, l'ho usata, ma non è arch, come non è arch antergos. Non sempre le soluzioni presenti nella wiki di arch possono andare bene con manjaro.

L'installazione grafica è indubbiamente una cosa molto comoda ed aiuta I nuovi e facilita i vecchi
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Umberto - Domenica 22 Luglio 2018, 19:16:12
 Ragazzi avete mai provato MX Linux? ...

(http://i.imgur.com/xewm97v.png)

...Io non l'avevo mai fatto prima d'ora ma recentemente mi sono chiesto come mai questa distribuzione  stia scalando così tante posizioni nella classifica di DistroWatch.

La risposta è arrivata installandola: non mi viene in mente nessun'altra distribuzione così ricca di tools per semplificare la configurazione di qualsiasi cosa nel sistema. Con un manuale utente (in italiano) in grado di accompagnare gli utenti di qualsiasi livello nel suo utilizzo.

Ci sono un gran numero di cose che non ho ancora esplorato, tipo la realzzazione di una versione Live USB (modificabile/aggiornabile) del sistema installato, o il backup, o una snapshot. C'è davvero tanta roba!

(http://i.imgur.com/xewm97v.png)

(http://i.imgur.com/btxHjuD.png)

(http://i.imgur.com/K7tHLik.png)

(http://i.imgur.com/4JPfE2I.png)

(http://i.imgur.com/ji6qe5N.png)

Un'altra cosa interessante (per me) è che non è basata su Ubuntu ma direttamete su Debian (stable), rendendola adatta anche ai bambini.

Quello dei suoi sviluppatori è un lavoro eccellente secondo me, che merita tutto l'interesse che gli utenti di DistroWatch stanno dimostrando...

...Provatela!  ;)

 :ciao:

Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: bobol - Domenica 22 Luglio 2018, 20:12:59
interessante  :ok: in download sono curioso
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Cavaleri Omar - Domenica 22 Luglio 2018, 21:30:30
L'ho usata per qualche mese (in pendrive persistente, prima di usare porteus come distro di backup)... ma proprio non mi ci trovo cob xfce...
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Umberto - Domenica 22 Luglio 2018, 22:42:57
Xfce, pur non essendo Qt, è l'ambiente che più ricorda kde. In ogni caso hai accesso a tutti i repo di debian, puoi installarci quello che ti pare, anche lxqt o kde.

Anche se in effetti Xfce è fortemente integrato con il sistema, ci sono tools extra per la sua configurazione e per il suo ripristino (per gli utenti che non sanno venire fuori da soli dai casini in cui si infilano  ;D).

Io comunque sono già un utente assolutamente convinto della bontà di Xfce come ambiente. Per la mia esperienza in assoluto il più stabile (anche molto più della attuale versione di mate), tra i più semplici e amichevoli, tra i più personalizzabili/configurabili e tra i più leggeri. Un vero peccato perderselo.

Mi dispiace per quegli utenti che non riescono ad apprezzarlo: hanno un grave problema! ... ;D

Comunque sia, anche a parte la base debian e l'ambiente xfce, MX è il sistema Linux più amichevole e completo tra quelli che ho provato e che conosco, e ne sono tanti, quasi tutti...  :)

Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Umberto - Domenica 12 Agosto 2018, 10:38:27
Abbiamo già stabilito che la classifica di DistroWatch ha un valore tutt'altro che assoluto; ma guardate li cosa sta succedendo, particolarmente evidente nel brevissimo periodo (7gg), con MX Linux (base Debian):

(http://i.imgur.com/G0meUoE.png)

...Addirittura ha scavalcato Mint!

Io la sto usando da qualche settimana e ne sono sempre più entusiasta, eccezionale per gli utenti poco esperti e una vera goduria per quelli più esperti perché capiscono meglio e più nel dettaglio tutto quello che fa.

Io sto sostituendo tutte le installazioni con Manjaro e Mint fatte sui PC dei miei amici, semplificando la vita a loro, che la utilizzano, e anche a me che li assisto.

Mi piacerebbe fare una vera recensione e parlarne più dettagliatamente, magari con l'arrivo della stagione fresca lo farò per davvero...

..Nel frattempo buone vacanze e buon ferragosto a tutti.  :)

 :ciao:



Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Umberto - Lunedì 22 Ottobre 2018, 12:30:55
BeOS,

l'epoca era quella in cui navigavo con modem(/fax) 14,4 kbps e poi 33,6 k, in cui tentavo disperatamente di scaricare qualche giochino da siti come Two Cows (...chi se lo ricorda? ;D), è da allora che non ne sentivo più parlare. Ricordo che godeva di un'ottima reputazione, a me già allora qualsiasi cosa sarebbe sembrata meglio di windows, ma come procurarselo e come utilizzarlo erano cose che sembravano destinate a rimanere un mistero...


...Sembravano.

Recentemente ho incontrato HAIKU che si dichiara ispirata a BeOS.

Una gradevole sorpresa, io l'ho provata in VBox: velocissima, abbastanza completa (sembra) e piacevolmente old style.
Ho un netbook inutilizzato, quasi quasi ...

(https://www.haiku-os.org/files/bootloader.png)

(https://www.haiku-os.org/files/readonlybootprompt.png)

(https://www.haiku-os.org/files/deskbar.png)

https://it.wikipedia.org/wiki/BeOS

 :ciao:

EDIT:

Il sito era tucows ed esiste ancora, anche se non mi sembra più aggiornato da tempo: http://www.tucows.com/downloads

(https://i.imgur.com/ajB7sef.png)
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Pope - Lunedì 22 Ottobre 2018, 13:18:46
Leggera
Citazione
MINIMUM (32-bit)
Processor: Intel Pentium II; AMD Athlon
Memory: 256MB
Monitor: 800x600
Storage: 3GB
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Tony - Lunedì 22 Ottobre 2018, 16:50:39
Qualcuno ha mai usato Nixos?

"Il sistema operativo possiede una particolarità unica: l’intero OS, compreso il Kernel, le applicazioni, i pacchetti di sistema ed i file di configurazione sono costruiti dal gestore pacchetti Nix. Nix isola i pacchetti l’uno dall’altro e, come risultato, non esistono le directory /bin, /sbin, /lib, /usr e tutti i pacchetti si trovano invece in /nix/store.
Tra le altre particolarità troviamo aggiornamenti sicuri, possibilità di tornare indietro (rollsback), configurazioni di sistema riproducibili, modelli con binari source-based ed una gestione dei pacchetti multi-utente.
"
Fonte https://tuxnews.it/nixos

Praticamente, fra le altre cose, si può aggiornare/installare roba, e, nel caso, tornare allo stato precedente all'aggiornamento/installazione.
Inoltre, utenti diversi possono installare e, quindi, utilizzare programmi di versione diversa tra loro.
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Umberto - Lunedì 22 Ottobre 2018, 18:06:54
Si, io l'ho fatto. Ho anche tentato di parlarne qualche volta.

E' molto particolare, io ricordo un file di configurazione che ha un ruolo centrale nella gestione dell'intero sistema.

Hai provato a installarla?
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Tony - Lunedì 22 Ottobre 2018, 21:12:19
No, mi sono solo scontrato con un articolo in rete che parlava di tali caratteristiche che trovo molto interessanti.
L'hai provata per abbastanza tempo?
Cosa ne pensi?
Pregi/difetti? Caratteristiche?
Una minirecensione insomma. ;D
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Umberto - Lunedì 22 Ottobre 2018, 21:42:54
L'ho appena installata in VBox, io l'avevo trovata interessante.

Ricordo che ho avuto la sensazione che non fosse proprio "blindata" a livello di sicurezza per l'enorme uso di PAM, ma anche che fosse adatta per quelle situazioni in cui la macchina deve essere utilizzata da un utente che non è destinato ad essere amministratore, riducendo al minimo la necessità di intervento da parte di quest'ultimo.

Il perché, usandola per qualche ora in Vbox, ebbi quelle sensazioni più nel dettaglio adesso non saprei dirtelo; ma ce l'ho in virtuale, magari adesso lo ri-scopro e te lo dico.  ;D

Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Umberto - Martedì 23 Ottobre 2018, 10:39:22
Sempre a proposito di NixOS...

... è così diversa da tutto ciò che abbiamo visto fin ora che non si può approcciare senza mantenere una mentalità aperta.

L'installazione, dalla live di NixOS, è semplicissima. Alla portata di chiunque riesca a distinguere /dev/sda da /dev/sda1, che sappia attivare un servizio rimuovendo un # di inizio rigo in un file di configurazione e veramente poco altro.

Il file di configurazione al centro della gestione dell'intero sistema viene generato in fase di installazione, prima della stessa.

Semplicemente rimuovendo qualche cancelletto da quel file di configurazione si può impostare una installazione minimale del sistema e di KDE/Plasma.

Qui sotto il file di configurazione del sistema che sto utilizzando al momento:

Codice: [Seleziona]
[bill@nixos:~]$ cat /etc/nixos/configuration.nix
# Edit this configuration file to define what should be installed on
# your system.  Help is available in the configuration.nix(5) man page
# and in the NixOS manual (accessible by running ‘nixos-help’).

{ config, pkgs, ... }:

{
  imports =
    [ # Include the results of the hardware scan.
      ./hardware-configuration.nix
    ];

  # Use the GRUB 2 boot loader.
  boot.loader.grub.enable = true;
  boot.loader.grub.version = 2;
  # boot.loader.grub.efiSupport = true;
  # boot.loader.grub.efiInstallAsRemovable = true;
  # boot.loader.efi.efiSysMountPoint = "/boot/efi";
  # Define on which hard drive you want to install Grub.
   boot.loader.grub.device = "/dev/sda"; # or "nodev" for efi only

   networking.hostName = "nixos"; # Define your hostname.
   networking.wireless.enable = true;  # Enables wireless support via wpa_supplicant.

  # Configure network proxy if necessary
  # networking.proxy.default = "http://user:password@proxy:port/";
  # networking.proxy.noProxy = "127.0.0.1,localhost,internal.domain";

  # Select internationalisation properties.
   i18n = {
     consoleFont = "Lat2-Terminus16";
     consoleKeyMap = "it";
     defaultLocale = "it_IT.UTF-8";
   };

  # Set your time zone.
  # time.timeZone = "Europe/Amsterdam";

  # List packages installed in system profile. To search, run:
  # $ nix search wget
  # environment.systemPackages = with pkgs; [
  #   wget vim
  # ];

  # Some programs need SUID wrappers, can be configured further or are
  # started in user sessions.
   programs.mtr.enable = true;
   programs.gnupg.agent = { enable = true; enableSSHSupport = true; };

  # List services that you want to enable:

  # Enable the OpenSSH daemon.
   services.openssh.enable = true;

  # Open ports in the firewall.
  # networking.firewall.allowedTCPPorts = [ ... ];
  # networking.firewall.allowedUDPPorts = [ ... ];
  # Or disable the firewall altogether.
  # networking.firewall.enable = false;

  # Enable CUPS to print documents.
   services.printing.enable = true;

  # Enable sound.
   sound.enable = true;
   hardware.pulseaudio.enable = true;

  # Enable the X11 windowing system.
   services.xserver.enable = true;
   services.xserver.layout = "it";
   services.xserver.xkbOptions = "eurosign:e";

  # Enable touchpad support.
  # services.xserver.libinput.enable = true;

  # Enable the KDE Desktop Environment.
   services.xserver.displayManager.sddm.enable = true;
   services.xserver.desktopManager.plasma5.enable = true;

  # Define a user account. Don't forget to set a password with ‘passwd’.
   users.users.bill = {
     isNormalUser = true;
     uid = 1000;
   };

  # This value determines the NixOS release with which your system is to be
  # compatible, in order to avoid breaking some software such as database
  # servers. You should change this only after NixOS release notes say you
  # should.
  system.stateVersion = "18.09"; # Did you read the comment?

}

[bill@nixos:~]$

E' veramente semplice, anche l'utente si imposta da li. Io ho dimenticato di impostare il Time/Zone, per ora ho corretto l'errore con KDE ma non sarebbe un problema modificare la configurazione e aggiornare tutto.

Dopo l'installazione del sistema di base di KDE/plasma ho installato due applicazioni, Chromium e Falkon, in qualità di utente, senza privilegi e senza che queste applicazioni siano disponibili anche a livello di sistema.

La documentazione a livello locale/web è molto buona, in particolare, dal momento che il file di configurazione ha un ruolo più che centrale il capitolo che lo riguarda più da vicino:

https://nixos.org/nixos/manual/index.html#sec-changing-config

Ma anche  quello della gestione del software, in effetti tutta la documentazione è interessante... ;D

Questo è l'output nel terminale del processo di installazione di LibreOffice da utente, senza privilegi:

Codice: [Seleziona]
[bill@nixos:~]$ nix-env -iA nixos.libreoffice
installing 'libreoffice-5.4.7.2'
these paths will be fetched (171.75 MiB download, 674.40 MiB unpacked):
  /nix/store/4y7yrfc7qcp7w1spafxjpngfb0x7mjha-openjdk-8u181b13
  /nix/store/5ybf6lngdih0pr019ag4hbp4djcsl4ah-openjdk-8u181b13-jre
  /nix/store/974d2b1i7pksp0c70jgvj0fv99famrb1-libvisio-0.1.6
  /nix/store/9aadz32agrz2708dnlbw7m1nzr5w4d5m-libreoffice-5.4.7.2
  /nix/store/9d584vzz1a3j3s3z07brnz75psgzbnrn-gcc-5.5.0-lib
  /nix/store/ajv96hh6w3jx86bcd7x0zlnlj5pgfnhr-libzmf-0.0.2
  /nix/store/aqhk8hd88n9afqrycanvfjhwk6mz731f-neon-0.30.2
  /nix/store/bkv3dnpdlr87wkmc0ypkybjskw09ah6d-hook
  /nix/store/c9j76xmlwyx1fhw49wg1vdil9y0l8zx4-librevenge-0.0.4
  /nix/store/cxh0wfffy3dc742liwz1krykq1az9ixr-libabw-0.1.2
  /nix/store/fzsc7l86jxnzpw7g0jg78vdqyv3m4hbv-libwps-0.4.10
  /nix/store/g02dcmjvgj69zi76sdbbs2ji9sa85iz1-liblangtag-0.6.1
  /nix/store/gyf8yigf4l0f4zqvw2ndpwgmgslqyx4k-clucene-core-2.3.3.4
  /nix/store/hfk6kn93li0kkaq52jnn3z7zbbkqccrx-redland-1.0.17
  /nix/store/ifgxmm314fjw0znxkrvdz2gsc3ypivng-poppler-glib-0.61.0
  /nix/store/jq0mfqgsf5rg5abbxfvp9c037zpkbxk6-gnome-vfs-2.24.4
  /nix/store/k0yiqs8fw65pqxdvgq0044y6imlkl0sp-rasqal-0.9.33
  /nix/store/ka262ycdal7y7i6lg11zn3gcn1dbj5x2-boost-1.67_0
  /nix/store/l60m3fywaq5z190f70rssnkx956a32xl-libwpg-0.3.2
  /nix/store/n161lwn87hbjymcsz7zrdhg7jsjhs9zz-libodfgen-0.1.7
  /nix/store/nz8pmb9gpywihya85hkyks179j6sbg15-libcmis-0.5.0
  /nix/store/rb4m5bj0ds1wy4fc53yry4401wlqkmyq-libe-book-0.1.3
  /nix/store/swfrwj4d65fd38al177kwmh59cjiynxz-mythes-1.2.4
  /nix/store/vd4977kz7jrymjvkwzvr4sz988c1ia1i-harfbuzz-icu-1.8.8
  /nix/store/vjd9iq4205zj4vj7wggx54jnrrdl3pwc-libmwaw-0.3.14
  /nix/store/wikf3fjh6sr032fn1zvc6pplh1apamgy-CoinMP-1.8.3
  /nix/store/x0hlprymv016lv0lgy5956fmv03bsiqa-libcdr-0.1.4
  /nix/store/yf9lkwq8i2nc2bbk6bpi1l0h4ndlfphs-raptor2-2.0.15
  /nix/store/zj1h9i6isda1hcd1w839s9h9r7inn2nk-libreoffice-5.4.7.2
  /nix/store/zk6xpq0bdri8z93la91sp53in983biqy-libexttextcat-3.4.5
  /nix/store/zlnywymq706chkaz6pk59dxppsa5hjcg-libwpd-0.10.0
copying path '/nix/store/gyf8yigf4l0f4zqvw2ndpwgmgslqyx4k-clucene-core-2.3.3.4' from 'https://cache.nixos.org'...
copying path '/nix/store/wikf3fjh6sr032fn1zvc6pplh1apamgy-CoinMP-1.8.3' from 'https://cache.nixos.org'...
copying path '/nix/store/ka262ycdal7y7i6lg11zn3gcn1dbj5x2-boost-1.67_0' from 'https://cache.nixos.org'...
copying path '/nix/store/9d584vzz1a3j3s3z07brnz75psgzbnrn-gcc-5.5.0-lib' from 'https://cache.nixos.org'...
copying path '/nix/store/jq0mfqgsf5rg5abbxfvp9c037zpkbxk6-gnome-vfs-2.24.4' from 'https://cache.nixos.org'...
copying path '/nix/store/vd4977kz7jrymjvkwzvr4sz988c1ia1i-harfbuzz-icu-1.8.8' from 'https://cache.nixos.org'...
copying path '/nix/store/bkv3dnpdlr87wkmc0ypkybjskw09ah6d-hook' from 'https://cache.nixos.org'...
copying path '/nix/store/nz8pmb9gpywihya85hkyks179j6sbg15-libcmis-0.5.0' from 'https://cache.nixos.org'...
copying path '/nix/store/zk6xpq0bdri8z93la91sp53in983biqy-libexttextcat-3.4.5' from 'https://cache.nixos.org'...
copying path '/nix/store/g02dcmjvgj69zi76sdbbs2ji9sa85iz1-liblangtag-0.6.1' from 'https://cache.nixos.org'...
copying path '/nix/store/c9j76xmlwyx1fhw49wg1vdil9y0l8zx4-librevenge-0.0.4' from 'https://cache.nixos.org'...
copying path '/nix/store/swfrwj4d65fd38al177kwmh59cjiynxz-mythes-1.2.4' from 'https://cache.nixos.org'...
copying path '/nix/store/aqhk8hd88n9afqrycanvfjhwk6mz731f-neon-0.30.2' from 'https://cache.nixos.org'...
copying path '/nix/store/cxh0wfffy3dc742liwz1krykq1az9ixr-libabw-0.1.2' from 'https://cache.nixos.org'...
copying path '/nix/store/x0hlprymv016lv0lgy5956fmv03bsiqa-libcdr-0.1.4' from 'https://cache.nixos.org'...
copying path '/nix/store/rb4m5bj0ds1wy4fc53yry4401wlqkmyq-libe-book-0.1.3' from 'https://cache.nixos.org'...
copying path '/nix/store/vjd9iq4205zj4vj7wggx54jnrrdl3pwc-libmwaw-0.3.14' from 'https://cache.nixos.org'...
copying path '/nix/store/n161lwn87hbjymcsz7zrdhg7jsjhs9zz-libodfgen-0.1.7' from 'https://cache.nixos.org'...
copying path '/nix/store/974d2b1i7pksp0c70jgvj0fv99famrb1-libvisio-0.1.6' from 'https://cache.nixos.org'...
copying path '/nix/store/zlnywymq706chkaz6pk59dxppsa5hjcg-libwpd-0.10.0' from 'https://cache.nixos.org'...
copying path '/nix/store/fzsc7l86jxnzpw7g0jg78vdqyv3m4hbv-libwps-0.4.10' from 'https://cache.nixos.org'...
copying path '/nix/store/ajv96hh6w3jx86bcd7x0zlnlj5pgfnhr-libzmf-0.0.2' from 'https://cache.nixos.org'...
copying path '/nix/store/l60m3fywaq5z190f70rssnkx956a32xl-libwpg-0.3.2' from 'https://cache.nixos.org'...
copying path '/nix/store/5ybf6lngdih0pr019ag4hbp4djcsl4ah-openjdk-8u181b13-jre' from 'https://cache.nixos.org'...
copying path '/nix/store/ifgxmm314fjw0znxkrvdz2gsc3ypivng-poppler-glib-0.61.0' from 'https://cache.nixos.org'...
copying path '/nix/store/yf9lkwq8i2nc2bbk6bpi1l0h4ndlfphs-raptor2-2.0.15' from 'https://cache.nixos.org'...
copying path '/nix/store/k0yiqs8fw65pqxdvgq0044y6imlkl0sp-rasqal-0.9.33' from 'https://cache.nixos.org'...
copying path '/nix/store/hfk6kn93li0kkaq52jnn3z7zbbkqccrx-redland-1.0.17' from 'https://cache.nixos.org'...
copying path '/nix/store/4y7yrfc7qcp7w1spafxjpngfb0x7mjha-openjdk-8u181b13' from 'https://cache.nixos.org'...
copying path '/nix/store/zj1h9i6isda1hcd1w839s9h9r7inn2nk-libreoffice-5.4.7.2' from 'https://cache.nixos.org'...
copying path '/nix/store/9aadz32agrz2708dnlbw7m1nzr5w4d5m-libreoffice-5.4.7.2' from 'https://cache.nixos.org'...
building '/nix/store/b9s9i4g0m943b6pm6bj8f3g4chvpsq23-user-environment.drv'...
created 1602 symlinks in user environment

[bill@nixos:~]$


E questa è una schermata:

(https://i.postimg.cc/NfFPFWLf/Screenshot-20181023-103611.png)
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Tony - Martedì 23 Ottobre 2018, 16:03:38
Molto particolare ed indubbiamente interessante.
 :hmm:

p.s. Leggo dal manuale che si può installare software come utente normale, quindi senza dare la password di amministratore, e, in tal caso, il programma sarà disponibile solo per quel utente oppure come amministratore e, in tal caso, sarà disponibile per tutti.
Si può, poi, testare una nuova configurazione del sistema senza che diventi di default all'avvio, così si può riavviare e torna tutto com'era prima.
Davvero interessante.
Tempo permettendo, devo provarla, almeno in Virtualbox.
Per la scarsa conoscenza di tale distro e la scarsa diffusione avrei qualche remora ad adottarla come distro principale.
Che tu sappia, com'è il supporto, quantomeno a livello di forum?
C'è una comunità italiana?
Non ho trovato nulla. Né forum italiani né in inglese.
Riconoscimento hardware?
Disponibilità programmi?
Sono aggiornati?

p.p.s Mi correggo, forse ho trovato il forum ufficiale https://discourse.nixos.org/
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Cavaleri Omar - Martedì 23 Ottobre 2018, 16:52:00
NixOs non so perché ma mi sembra una Porteus da installare su hard disk principale... se ho ben capito la compartimentazione dei programmi in moduli (la cosa che più adoravo in Porteus: era un gioco da ragazzi tale che avevo, nella stessa pendrive, KDE, Cinnamon, XFCE e LXQt... così, solo perché si poteva fare senz'alcun danno).

Comunque, tornando a MX, davvero si può fare una persistenza su pendrive? Sarei interessato a dare una seconda chance a XFCE...
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Umberto - Martedì 23 Ottobre 2018, 18:22:42
@Omar,

Non penso che il paragone con Porteus si possa anche solo iniziare, sono due cose profondamente diverse. Lo dicevo nel post precedente NixOS è assolutamente diversa da qualsiasi altra distribuzione Linux.
Però considera pure che io non sono certamente un esperto di NixOS.

MX-Linux ti permette di creare una LIVE con persistenza molto facilmente, ma ovviamente è necessario partire da una MX funzionante. Occorreranno due pendrive, sulla prima la LIVE di MX (senza persistenza) per usare il tool che ti permetterà di installare una nuova live con persistenza sulla seconda usb.


@Tony,

confermo che è possibile installare programmi senza i privilegi (... e password), lo avevo già accennato nel post precedente.
Il riconoscimento hardware credo che non sia dissimile da quello delle maggiori distribuzioni, in ogni caso pure caricare un modulo del kernel è semplice con quel file di configurazione. e comunque, io potrei anche essere andato oltre la Virtualbox ma non me lo ricordo e neanche ricordo problemi.

Il software è diviso in rami un pò come debian, nella stable ho installato libreoffice e mi ha dato la vers. 5.4 e spicci, ma credo che potrei installare qualcosa di più nuovo da un altro ramo, crhomium e falkon invece erano all'ultima versione. Altre fonti oltre i repo sono possibili ma di più non saprei dirti: la gestione del software è uno dei punti di forza di questa distribuzione, e io sto solo al primo sguardo.
Al Forum non avevo pensato...

Mi fa piacere che l'hai richiamata alla mia attenzione con il tuo post, NixOS è una distribuzione che avevo lasciato con l'idea di ritornarci. Questo spunto è capitato proprio a fagiuolo... ;D

Sono parecchio tentato di passarla su disco.
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Umberto - Giovedì 25 Ottobre 2018, 16:32:53
...L'ho installata.

(https://i.imgur.com/7DWF0CG.png)

La mia è l'opinione di chi usa NixOS un giorno (uno): questa distribuzione GNU/Linux è FANTASTICA!

E' strano che a dirlo sia un utente Slackware, che quando non la usa dopo un po' comincia soffrire la nostalgia, fino al magone.
Slackware è ancorata alla sua tradizione fino al punto di rifiutare categoricamente introduzioni di strumenti come Systemd, a ragione secondo me...

Altre distribuzioni hanno adottato systemd  praticamente solo come sistema di init (...è acqua alta per me), Integrandolo nel loro sistema il meglio possibile.

NixOS mi sembra "costruita" su systemd e ne sfrutta molto meglio le potenzialità con il suo fantastico file di configurazione.

Ogni nuova configurazione non comporta l'eliminazione della configurazione precedente (che è disponibile nel menu grub all'avvio), per cui ci si può trovare ad aver fatto un avanzamento alla unstable, come me adesso, e a poter avviare ancora da grub la versione stable precedente. Fino a che non si decida di eliminarla.

Un po' come avere nelle stessa installazione tutti i rami di debian (o di slackware) senza che per questo il sistema diventi incoerente e potendo scegliere quale configurazione usare a proprio piacimento...

...Non è Fantastico?

Moltiplicatelo per la libertà che ogni utente ha di plasmare il proprio ambiente con il software, o la versione di software, che preferisce usare...

...Non è ancora più fantastico?

La dotazione di software è strepitosa, con una infinità di programmi, spesso disponibili in più versioni. gestibili in modi che non avrei saputo neanche immaginare.

Bellissima!  :ciao:

EDIT:

dimenticavo...

questo è il mio attuale file di configurazione, originariamente era come quello postato in precedenza:

Codice: [Seleziona]
cat /etc/nixos/configuration.nix
# Edit this configuration file to define what should be installed on
# your system.  Help is available in the configuration.nix(5) man page
# and in the NixOS manual (accessible by running ‘nixos-help’).

{ config, pkgs, ... }:

{
  imports =
    [ # Include the results of the hardware scan.
      ./hardware-configuration.nix
    ];

  # Use the GRUB 2 boot loader.
  boot.loader.grub.enable = true;
  boot.loader.grub.version = 2;
  # boot.loader.grub.efiSupport = true;
  # boot.loader.grub.efiInstallAsRemovable = true;
  # boot.loader.efi.efiSysMountPoint = "/boot/efi";
  # Define on which hard drive you want to install Grub.
   boot.loader.grub.device = "/dev/sda"; # or "nodev" for efi only

   networking.hostName = "nixos"; # Define your hostname.
   networking.wireless.enable = true;  # Enables wireless support via wpa_supplicant.

  # Configure network proxy if necessary
  # networking.proxy.default = "http://user:password@proxy:port/";
  # networking.proxy.noProxy = "127.0.0.1,localhost,internal.domain";

  # Select internationalisation properties.
   i18n = {
     consoleFont = "Lat2-Terminus16";
     consoleKeyMap = "it";
     defaultLocale = "it_IT.UTF-8";
   };

  # Set your time zone.
   time.timeZone = "Europe/Rome";

# monta altre partizioni
   fileSystems."/media/Archivio" =
  { device = "/dev/disk/by-label/Film-Video";
    fsType = "ext4";
  };

 fileSystems."/media/Home" =
  { device = "/dev/disk/by-label/Home";
    fsType = "ext4";
  };

  # List packages installed in system profile. To search, run:
  # $ nix search wget
   nixpkgs.config.allowUnfree = true;
   environment.systemPackages = with pkgs; [
   okular digikam kdenlive vivaldi wget vim falkon chromium vlc thunderbird
   ];

  # Some programs need SUID wrappers, can be configured further or are
  # started in user sessions.
   programs.mtr.enable = true;
   programs.gnupg.agent = { enable = true; enableSSHSupport = true; };

  # List services that you want to enable:
  # Enable the OpenSSH daemon.
   services.openssh.enable = true;
   
  system.autoUpgrade.enable = true;
 
  # Open ports in the firewall.
  # networking.firewall.allowedTCPPorts = [ ... ];
  # networking.firewall.allowedUDPPorts = [ ... ];
  # Or disable the firewall altogether.
  # networking.firewall.enable = false;

  # Enable CUPS to print documents.
   services.printing.enable = true;

  # Enable sound.
   sound.enable = true;
   hardware.pulseaudio.enable = true;

  # Enable the X11 windowing system.
  # services.xserver.videoDrivers = [ "ati_unfree" ];
   services.xserver.enable = true;
   services.xserver.layout = "it";
   services.xserver.xkbOptions = "eurosign:e";
   hardware.opengl.driSupport32Bit = true;

  # Enable touchpad support.
   services.xserver.libinput.enable = true;

  # Enable the KDE Desktop Environment.
   services.xserver.displayManager.sddm.enable = true;
   services.xserver.desktopManager.plasma5.enable = true;
   
  # Define a user account. Don't forget to set a password with ‘passwd’.
   users.users.jeff = {
     isNormalUser = true;
     uid = 1000;
   };

  # This value determines the NixOS release with which your system is to be
  # compatible, in order to avoid breaking some software such as database
  # servers. You should change this only after NixOS release notes say you
  # should.
  system.stateVersion = "18.09"; # Did you read the comment?

}

[root@nixos:/home/jeff]#
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Tony - Giovedì 25 Ottobre 2018, 17:33:28
Molto molto interessante.
p.s. Fanne una recensione in italiano e postala su Youtube, visto che ce ne sono poche e solo in inglese.
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Umberto - Giovedì 25 Ottobre 2018, 20:05:45
Ci penserà sicuramente qualcuno più preparato di me a fare una recensione su youtube in italiano, prima o poi...

...E poi, considerando che stiamo al bar della distribuzione, dovrei prendere una superciucca di NixOS e poi andare a sbraitare su youtube...

...no grazie!

Io non bevo...  ;D  :grin:


 
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Cavaleri Omar - Venerdì 26 Ottobre 2018, 09:03:41
Ma come sta NixOS in quanto a consumo di risorse?
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Tony - Venerdì 26 Ottobre 2018, 09:16:33
L'installazione com'è?
Easy?
Con la gestione tutto dal file di configurazione, non so se è proprio alla portata di nuovi utenti.
Forse bisogna essere un po' navigati.
Dicci di più.
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Umberto - Venerdì 26 Ottobre 2018, 19:20:19
No Tony, hai ragione, non è alla portata dei nuovi utenti.

Anche se l'installazione è in realtà "stupidamente semplice", lo è per quella categoria di utenti che è in grado di editare il proprio file fstab senza farsi aiutare da qualcuno in un forum.

Il processo di installazione, così come descritto nel manuale, fornisce la misura della sua complessità (io mi riferisco a quello da Live con ambiente grafico, che è l'unico che ho fatto). Chi leggendo quel passaggio pensa: "questo è tutto?!!" avrà buone possibilità di installarla e usarla, gli altri non saprei.

@Omar,

con kde all'avvio usa circa 400 mb, comunque io non penso che Nixos sia una distribuzione che si installa per la sua leggerezza, magari lo è, ma non è per quello che è interessante. IMHO
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Umberto - Sabato 03 Novembre 2018, 12:18:29
Dopo una settimana di utilizzo  ho deciso di interrompere il mio esperimento con NixOS.

Come distribuzione si può anche usare: l'ho installata sul PC di un amico ignaro, impostandola in modalità completamente automatica (...accesso e aggiornamenti) dopo aver installato in modalità dichiarativa, cioè dal file di configurazione, tutto ciò che a un utente desktop di tipo casalingo può tornare utile. Vedremo nel tempo quale sarà il risultato.

Da parte mia non ho fatto altro che rimpiangere tutto il tempo le distribuzioni di tipo tradizionale. Ci sono cose che trovo poco digeribili: l'organizzazione del filesystem (con lo stravolgimento dei percorsi tradizionali) che per quanto sia interessante diventa una inutile (per me) complicazione.

Pur limitando la gestione del software alla modalità dichiarativa continuo ad avere "collisioni" (così le definisce il sistema) tra i pacchetti installati. Queste collisioni non hanno comportato malfunzionamenti, e da quello che ho letto in giro generalmente non lo fanno, però per chi vorrebbe sapere il proprio sistema vicino alla perfezione rappresentano comunque un grosso fastidio.
Capita troppo spesso di installare qualcosa e non trovarlo nei menù, se non dopo qualche tempo, al piacere del sistema, e non obbligatoriamente.
L'ultimo episodio è stato con icedtea-web che pur installato non è stato possibile utilizzare; ma anche frei0r, che è richiesto da kdenlive, che kdenlive non si accorge di avere. Oppure i codecs ffmpeg per vivaldi. E potrei continuare...

Inutile dire che mischiando le modalità di installazione questo tipo di inconvenienti si moltiplica.

Sicuramente (...davvero?) ognuno di questi problemi ha la sua soluzione; ma anche trovarla in rete si è rivelata una strada tutta in salita, in alcuni casi senza raggiungere alcuna meta. Piuttosto frustrante direi.

Io ho usato sia la stable che la unstable, con la prima Vivaldi è ancora alla versione 1.15... e chromium alla 69.... Un'altra cosa piuttosto fastidiosa.


Concludendo: NixOS continua a essere interessante secondo me (anche se troppo spesso mi ha fatto pensare a Microsoft Linux) solo che probabilmente non sono io il suo tipo di utente ideale.


 :ciao:

Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Tony - Sabato 03 Novembre 2018, 14:01:48
Grazie di aver condiviso la tua esperienza. :ciao:
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Umberto - Lunedì 05 Novembre 2018, 20:07:46
 :)  :ok:
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Umberto - Domenica 20 Gennaio 2019, 15:41:53
Negli ultimi giorni nel forum si è parlato un po’ di BSD, e di FreeBSD e le sue derivate in modo particolare. Io ne approfitto un po' per fare questa piccola recensione.

La mia curiosità per BSD ha ormai già qualche anno, io però mi sono sempre frenato pensando che fosse una cosa particolarmente complicata, che il riconoscimento hardaware fosse particolarmente scarso e che in fondo non valesse la pena neanche provare a dare un’occhiata un po’più da vicino.
Se queste cose in passato fossero vere non saprei dirlo, dal momento che non ci ho neanche provato.
Oggi sono più propenso a pensare che in gran parte quelle idee siano più che altro figlie di luoghi comuni.

La mia esperienza con FreeBSD ha solo qualche giorno, però provengo da distribuzioni Linux generalmente ritenute ostiche, in cui spesso la configurazione del sistema passa attraverso files di testo da editare e comandi  da impartire con il terminale, per cui probabilmente parto un po’ più avvantaggiato, anche se resto ancora un pivello per BSD.

Esistono derivate di FreeBSD che non richiedono nessuna di queste attività, anlogamente a distribuzioni tipo Mint e Ubuntu o Salix, Vector e Zenwalk (con queste ultime l’analogia forse  è un po' più marcata), eccetera. Queste derivate BSD sono sicuramente alla portata di un numero di gran lunga superiore di utenti Linux, già formati e un po’ più smaliziati.
La vedo decisamente un po’più dura per chi proviene direttamente da Windows…

La spinta maggiore in questo mio tentativo è il frutto di quella domanda che si fa sempre più pressante ogni volta che sento di nuovi passi mossi  da Microsoft (che detesto irrimediabilmente) nel territorio di Linux per esempio, o che comunque stento ad apprezzare certe scelte, e cioè: che possibilità di fuga ho, esiste un’alternativa a Linux?..

...Esiste!  (...secondo me, naturalmente  ;D)

Il sistema che ho messo su funziona, l’installazione è stata assolutamente semplice, i programmi che uso generalmente su Linux (quelli importanti e indispensabili) ci sono tutti; installare i driver per la mia stampantina laser è stato facile, configurare Cups per farla funzionare non è stato particolarmente difficile.
Per la localizzazione del sistema in italiano avevo letto commenti terroristici in cui si sconsigliava anche di provarci: che cazzata! Il mio sistema adesso parla perfettamente italiano, niente di così spaventoso.
Certo è che con FreeBSD parti da un sistema assolutamente minimale: ogni cosa deve essere installata da riga di comando, ma tutto ciò che prevede una configurazione a fine installazione viene evidenziato, con tanto di suggerimenti su qual’è il file da editare e spesso anche come. La documentazione online (ufficiale e non) ti guida passo passo ed esiste anche in italiano, anche se io preferisco quella in inglese che è più aggiornata (magari mi aiuto con i traduttori).

L’unica cosa che mi ha dato un pelino fastidio, ma giusto un pelino, è l’impossibiltà di vidualizzare col browser i contenuti digitali protetti, niente netflix, niente prime video, e niente non so cos’altro…

Quest’ultimo aspetto credo prorio che sia comune anche alle derivate, ma per il resto queste ultime sono decisamente un altro pianeta, molto più disponibili e “automatizzate”. Anche se non credo che le proverò mai in una installazione su HD: a me interessa capire come funziona e quello che faccio.

Di cose da dire ce ne sarebbero tante altre, e moltissime altre sono ancora tutte da scoprire...

...Io però adesso mi fermo qui.  :ciao:

(https://i.imgur.com/GwJZSmX.png)


Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: bobol - Domenica 20 Gennaio 2019, 18:52:46
 :ok: ottimo spunto per chi volesse "sbirciare" al di fuori del proprio orticello e testare qualcosa di nuovo e stimolante
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: trigg - Lunedì 21 Gennaio 2019, 06:33:06
. La documentazione online (ufficiale e non) ti guida passo passo ed esiste anche in italiano, anche se io preferisco quella in inglese che è più aggiornata (magari mi aiuto con i traduttori).

L’unica cosa che mi ha dato un pelino fastidio, ma giusto un pelino, è l’impossibiltà di vidualizzare col browser i contenuti digitali protetti, niente netflix, niente prime video, e niente non so cos’altro…


posso suggerirti 2 siti completamente gratuiti

traduttore documenti

film e serie tv con registraione gratuita , sito nato da meno di 10 giorni :) con app per tv-box e sistemi android ^_^

Nota del moderatore.
Il link è stato rimosso. Nel nostro forum sono vietati consigli, indicazioni su come usufruire e trovare servizi o software illegali.

Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: zar Marco - Lunedì 21 Gennaio 2019, 07:17:29
@nessuno sono sempre molto interessanti i tuoi interventi.
Sto provando anch'io, a tempo perso, nixOS e condivido in toto il tuo pensiero.
La cosa che trovo più utile ed al tempo stesso interessante, è la sua totabile portabilità.
Se per qualche motivo voglio replicare la mia nixos in un altro PC, basta montare le partizioni, fare un copia/incolla dei file presenti in /etc/nixos, e lanciare un nixos-install. Con l'unica premura di non farlo con il file per l'hardware.

Però ho trovato anch'io fastidioso il suo sistema di directories, troppo confusionario rispetto allo standard.
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Umberto - Lunedì 21 Gennaio 2019, 10:28:53
Ciao @trigg, Grazie! E' molto interessante quel sito per la traduzione e la conversione dei documenti, non lo conoscevo.  ;)

E ciao @zar Marco,  sono d'accordo, immagino che per la gestione delle macchine di un ufficio la possibilità di replicare la medesima configurazione con tanta semplicità possa risultare molto utile. Insieme anche  a molti altri spunti interessanti, peccato che tanta semplificazione da un lato poi finisca per complicarle irrimediabilmente dall'altro...


...Magari sono io che non ci ho capito un gran che.   ;D

Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Pope - Domenica 24 Febbraio 2019, 22:37:54
MX linux scalza la seconda posizione di Mint ed è in allungo verso manjaro.
Proprio un'uscita da Bar la mia  :D
 :ciao:
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Umberto - Domenica 03 Marzo 2019, 19:20:40
A me questa sembra nuova: https://distrowatch.com/table.php?distribution=condres; https://condresos.codelinsoft.it/

E' basata su Arch Linux, ha una versione per ognuno dei principali DE, è italiana.

https://condresos.codelinsoft.it/index.php/download


http://www.youtube.com/v/oyfkYJOdyog?wmode=transparent

 :ciao:


Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Umberto - Domenica 03 Marzo 2019, 20:25:07
MX linux scalza la seconda posizione di Mint ed è in allungo verso manjaro.
Proprio un'uscita da Bar la mia  :D
 :ciao:

Se guardi la classifica degli ultimi 30 giorni, invece che a 6 mesi, vedrai che Mx è avanti un bel po'.
E' già da un po' che è così, anzi, nelle ultimissime settimane sta perdendo qualche colpo, prima la forbice era anche più ampia.

 :cincin:
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Pope - Lunedì 04 Marzo 2019, 18:45:31
Evidentemente piace, anche tu l'avevi ben recensita, poi è derivata da Debian stable quindi fixed, diversamente da manjaro mi sembra.
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Pope - Martedì 05 Marzo 2019, 14:19:38
La distribuzione Turca: https://distrowatch.com/table.php?distribution=pardus
 :hmm:
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Umberto - Martedì 05 Marzo 2019, 20:08:28
Di Pardus mi pare di aver sentito parlare bene; il fatto che sia turca, per me, non rappresenta un valore aggiunto...  :)

Riguardo a Mx, io l'ho usata un po' e confermo l'impressione positiva che ho manifestato in precedenza. La gestione del software, tra i repo di Mx e quelli di Debian, tra il ramo testing e il ramo stable, può mettere in difficoltà alla lunga. Inoltre, almeno per quanto mi riguarda, non considero il fatto che sia basata su Debian come un punto a suo favore, così come non considero negativamente il fatto che manjaro sia rolling (... è una vera goduria usare il software sempre aggiornato).

Concludendo, per quanto sia apprezzabile il lavoro fatto su Mx, la sua posizione in quella classifica mi sembra eccessiva. Io la vedrei bene tra le prime cinque, ma il primo posto ... 
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: midnite - Martedì 05 Marzo 2019, 20:18:44
... e comunque ricordo che quella classifica altro non è che un contatore delle visite fatte alle pagine delle distro, quindi vuol solo dire che ha suscitato curiosità / interesse tra i frequentatori di distrowatch... ne più, ne meno
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Umberto - Martedì 05 Marzo 2019, 21:09:25
Fai bene a ricordarlo di tanto in tanto, in particolare in questo Topic, hai assolutamente ragione.

Più che misurare un certo tipo di interesse per un certo tipo di utenza, su quello specifico sito e non in generale, non fa. Ma anche così, che una distribuzione come Mx riscuota tanto interesse da diventare la più cliccata... (Bàh!)

In ogni caso Distro Watch è il paese dei balocchi per i curiosi di Linux, io lo visito per vedere cosa si muove, se è uscita la Slackware 15 e cose così, non certo per prendere troppo sul serio le sue classifiche.

... Rimane il fatto che per la discussione e per l'argomento di questo topic è un punto di riferimento importante.  ;)
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Pope - Mercoledì 06 Marzo 2019, 08:44:22
Certo, in ogni caso DW ha molto seguito e visitato da migliaia di persone giornarlemente che si interessano a linux, le sue statistiche, anche se interne, hanno numeri alti.
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: midnite - Venerdì 08 Marzo 2019, 06:50:45
Concordo, distrowatch è molto interessante, e spesso lo visito per cercare distro particolari o per leggere qualche recensione. Guai se non ci fosse  :D
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Pope - Venerdì 08 Marzo 2019, 15:39:47
A proposito  ;D leggevo di Extix Linux
Citazione
[ExTiX]


Rate this project    ExTiX is an Ubuntu-based desktop distribution which experiments with alternative desktop environments. The project's latest release, ExTiX 19.3, is based on a snapshot of Ubuntu 19.04's development branch and features a similarly early preview of the Xfce 4.13 desktop. "A new extra version of ExTiX is ready. This version is based on upcoming Ubuntu 19.04 Disco Dingo. ExTiX 19.3 uses the Xfce Desktop 4.13 and kernel 5.0.0-exton. Xfce is a lightweight desktop environment for UNIX-like operating systems. It aims to be fast and low on system resources, while still being visually appealing and user friendly. This version of ExTiX Xfce4 is for non-UEFI computers. Kodi 18.2 Leia is also pre-installed in this version of ExTiX. Just start Kodi like any other program while logged in to the Xfce4 Desktop as the ordinary user live. I have enabled a few addons in Kodi. Most important the Netflix addon. NVIDIA proprietary graphics driver 418.43 is pre-installed in ExTiX 19.3. It will automatically be used if your computer has support for it." Further information is available through the project's
https://distrowatch.com/table.php?distribution=extix
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Tony - Sabato 09 Marzo 2019, 00:27:43
Ne sentivamo la mancanza.
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Pope - Sabato 09 Marzo 2019, 08:24:24
 :D
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Umberto - Sabato 09 Marzo 2019, 12:15:16
 :grin:
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Umberto - Sabato 20 Luglio 2019, 18:28:08
... Qualche settimana fa ho incontrato per sbaglio, bighellonando su distrowatch, una strana distribuzione Linux. Mi ha triplicemente incuriosito:

primo perché è un progetto Gnu, io non ricordo di aver mai sentito di una distribuzione Gnu...

Poi perché si ispira a NixOS (se ne era parlato in questo stesso topic tempo fa), con il suo modo particolarissimo di gestire il software e il sistema.

Infine, essendo GNU (Richard Stallman), non può che essere "Libre", a partire dal kernel naturalmente.


Io ho fatto solo una installazione virtuale, ma mi piacerebbe scoprire cosa comporta, nell'uso quotidiano, essere "libre"...

...Se qualcuno lo scopre poi ce lo dice.  ;D

Qui sotto un po' di immagini del processo di installazione.  :ciao:

(https://i.imgur.com/3BIcsSO.jpg)

(https://i.imgur.com/PnMd59M.jpg)

(https://i.imgur.com/Rk2X6JO.jpg)

(https://i.imgur.com/9j4yJBR.jpg)

(https://i.imgur.com/NS3Wk9E.jpg)

(https://i.imgur.com/ledRFNd.jpg)

(https://i.imgur.com/S5C39wt.jpg)

(https://i.imgur.com/PQyKEaB.jpg)

(https://i.imgur.com/S1nhj7v.jpg)
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: midnite - Martedì 23 Luglio 2019, 07:15:33
Cosa vuol dire che è GNU?
Tutte le distro linux che usiamo sono gnu/linux... Alcune lo esplicitano nel nome e altre no, ma la sostanza non cambia.
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Tony - Martedì 23 Luglio 2019, 10:17:03
https://it.m.wikipedia.org/wiki/Controversia_sul_nome_GNU/Linux
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Umberto - Martedì 23 Luglio 2019, 12:02:24
@midnite hai assolutamente ragione lo sono tutte GNU/Linux, anche questa, quello che volevo intendere, e che mi pareva di aver capito di questa GNU/Linux in particolare, è che è la prima volta sento dire che il progetto GNU ne è direttamente coinvolto.

Sempre se non ho frainteso le prime due righe della pagina nell'immagine sotto:

(https://i.imgur.com/mAmDzF6.jpg)

https://guix.gnu.org/

...Poi per la controversia sul nome io sarei daccordo con Stallman. Senza di lui e di GNU il mondo informatico sarebbe prerogativa di una elite, e noi qui oggi parleremmo d'altro. Altro che Linux. IMHO
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: midnite - Martedì 23 Luglio 2019, 20:56:14
ah, ho capito cosa intendevi  :ok:
allora se ti interessa questo aspetto, ti segnalo che guix è in buona compagni
https://www.gnu.org/distros/free-distros.html
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: zar Marco - Giovedì 14 Novembre 2019, 22:12:02
Ciao a tutti, @trigg avrei una domanda per te. Stai usando sabayon, come hai creato la chiavetta? Io non riesco a farla, cosa mai successa prima. Ho provato con dd e con etcher da Linux, il BIOS la vede ma non la avvia. Ho provato con unetbootin e con rufus da win e boota, ma poi si blocca in dracut shell. Se con rufus uso il metodo dd, si comporta come con Linux
Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: trigg - Venerdì 15 Novembre 2019, 09:04:30
ciao @zar Marco  :ciao:

ho usato etcher con una chiavetta da 4gb in fat32 Download

devi creare anche una partizione per il boot

(https://imgur.com/YQglW6R.png)


Titolo: Re:Distro's Bar
Inserito da: Pope - Lunedì 18 Novembre 2019, 21:06:25
ah, ho capito cosa intendevi  :ok:
allora se ti interessa questo aspetto, ti segnalo che guix è in buona compagni
https://www.gnu.org/distros/free-distros.html
Interessante, grazie.