Linux Mind Italia

  • Giovedì 04 Giugno 2020, 22:56:35
  • Benvenuto, Visitatore
Effettua l'accesso o una nuova registrazione.

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.
Ricerca avanzata

News:

Rilasciata Debian 10 "buster" < clicca qui >

collapse

* Utenti On Line

  • Dot Visitatori: 59
  • Dot Nascosti: 0
  • Dot Utenti: 1
  • Dot Utenti Online:

Autore Topic: Slackware: ne vogliamo parlare?  (Letto 21340 volte)

zar Marco

  • Full Mind
  • ***
  • Offline Offline
  • Post: 293
  • Distro: Arch linux plasma 5 - void Linux plasma 5- Gentoo testing plasma 5/xfce
Re:Slackware: ne vogliamo parlare?
« Risposta #30 il: Giovedì 06 Ottobre 2016, 08:16:02 »

Anche se a dire il vero uso il due su arch, sicuramente il 3 sarà meglio
Connesso

Braccobaldo

  • Visitatore
Re:Slackware: ne vogliamo parlare?
« Risposta #31 il: Giovedì 06 Ottobre 2016, 08:28:24 »

Quando uso sbopkg solitamente faccio così:

1) Mi cerco il software che mi interessa.

2) Leggo il file Readme per vedere quali sono le dipendenze (se ce ne sono molte faccio uno screenshot della finestra di sbopkg, perché sono pigro e non mi va di prendere nota).

3)Aggiungo il pacchetto alla coda.

4)Adesso comincio con le dipendenze partendo dalla prima della lista e le aggiungo in coda (controllo i loro Readme per vedere se anche loro, a loro volta, richiedono delle dipendenze)

5) Riordino la coda di installazione portando in basso il software di partenza.

6) Procedo alla compilazione e all'installazione di tutti i pacchetti della coda.

P.S.
Per gli editor di testo con Slackware solitamente uso Leafpad oppure Geany che è molto di più di un semplice editor. La maggior parte delle volte però lavoro con Nano...  :ciao:

Connesso

zar Marco

  • Full Mind
  • ***
  • Offline Offline
  • Post: 293
  • Distro: Arch linux plasma 5 - void Linux plasma 5- Gentoo testing plasma 5/xfce
Re:Slackware: ne vogliamo parlare?
« Risposta #32 il: Giovedì 06 Ottobre 2016, 08:39:38 »

Ha indubbiamente un che di fascinoso tutto sto procedimento
Connesso

Braccobaldo

  • Visitatore
Re:Slackware: ne vogliamo parlare?
« Risposta #33 il: Giovedì 06 Ottobre 2016, 10:21:17 »

Siccome sono curioso come una scimmia ho installato il "sublime-text" che ho trovato (V.3) tra le SBo.
Non vi chiederò come funziona, ma sono curioso di sapere in quale circostanza un utente che NON scrive codice ma che si limita a editare qualche file di configurazione, come credo facciamo noi, trova l'uso di sublime-text più vantaggioso o idoneo di un qualsiasi mousepad, leafpad, gedit, pluma, ecc. Quando? ... :)
Connesso

zar Marco

  • Full Mind
  • ***
  • Offline Offline
  • Post: 293
  • Distro: Arch linux plasma 5 - void Linux plasma 5- Gentoo testing plasma 5/xfce
Re:Slackware: ne vogliamo parlare?
« Risposta #34 il: Giovedì 06 Ottobre 2016, 13:06:03 »

Beh, apparte il discorso estetico, io ho iniziato ad usare sublime text, consigliato da un amico, quando ho iniziato a  fare a livello amatoriale un corso di web design, e l'ho utilizzato pure con Python e c++ anche se sono un verginello in merito
Connesso

Braccobaldo

  • Visitatore
Re:Slackware: ne vogliamo parlare?
« Risposta #35 il: Giovedì 06 Ottobre 2016, 13:41:10 »

Capisco, quindi chi deve solo editare il conkyrc o modificare lo script di una SlackBuild non si perde niente non usandolo, a parte l'estetica naturalmente che però è un fatto personale...  :ok: Grazie.
Connesso

zar Marco

  • Full Mind
  • ***
  • Offline Offline
  • Post: 293
  • Distro: Arch linux plasma 5 - void Linux plasma 5- Gentoo testing plasma 5/xfce
Re:Slackware: ne vogliamo parlare?
« Risposta #36 il: Giovedì 06 Ottobre 2016, 14:04:34 »

Anch'io generalmente, per modificare file di sistema uso nano, anche se sarei curioso di vim
Connesso

zar Marco

  • Full Mind
  • ***
  • Offline Offline
  • Post: 293
  • Distro: Arch linux plasma 5 - void Linux plasma 5- Gentoo testing plasma 5/xfce
Re:Slackware: ne vogliamo parlare?
« Risposta #37 il: Giovedì 06 Ottobre 2016, 14:43:36 »

Figo sbopkg, si occupa bene delle dipendenze?
Connesso

Braccobaldo

  • Visitatore
Re:Slackware: ne vogliamo parlare?
« Risposta #38 il: Giovedì 06 Ottobre 2016, 15:21:32 »

Figo sbopkg, si occupa bene delle dipendenze?

Per come hai usato i punti interrogativi nei post precedenti adesso sono confuso: la tua è una domanda!  :)
« Ultima modifica: Giovedì 06 Ottobre 2016, 15:35:00 da Superciuk »
Connesso

zar Marco

  • Full Mind
  • ***
  • Offline Offline
  • Post: 293
  • Distro: Arch linux plasma 5 - void Linux plasma 5- Gentoo testing plasma 5/xfce
Re:Slackware: ne vogliamo parlare?
« Risposta #39 il: Giovedì 06 Ottobre 2016, 15:37:38 »

Figo sbopkg, si occupa bene delle dipendenze?

Per come hai usato i punti interrogativi nei post precedenti adesso sono confuso: la tua è una domanda!  :)

Sì, scusa, prima scrivevo da smart e mi convertiva le emoticons. Sì è una domanda eh eh
Connesso

Braccobaldo

  • Visitatore
Re:Slackware: ne vogliamo parlare?
« Risposta #40 il: Giovedì 06 Ottobre 2016, 15:42:55 »

Beh, allora, direi di si. Se trovi la maniera di usarlo potrebbe addirittura sembrare figo.

Mi incuriosisce sbotools...
Connesso

zar Marco

  • Full Mind
  • ***
  • Offline Offline
  • Post: 293
  • Distro: Arch linux plasma 5 - void Linux plasma 5- Gentoo testing plasma 5/xfce
Re:Slackware: ne vogliamo parlare?
« Risposta #41 il: Giovedì 06 Ottobre 2016, 15:57:51 »

cosa fa sbotools?
Connesso

guest828

  • Visitatore
Re:Slackware: ne vogliamo parlare?
« Risposta #42 il: Giovedì 06 Ottobre 2016, 16:47:48 »

Sublime Text puo' essere vantaggioso anche se serve a creare un appunto, mi spiego meglio: se il documento creato si utilizza pure in Windows (e viceversa), puo' accadere che al posto di certi caratteri si ottengano geroglifici vari quando redatti con Kate, Blocco note e altro.
Sublime Text ha una gestione dei caratteri diversa e solitamente non sbaglia un colpo.
SBotools fa lo stesso lavoro di SBopkg ma se ricordo bene ha piu' funzioni. Per esempio: se lo SlackBuild prevede settaggi vari prima di procedere chiede cosa vuoi fare
Connesso

zar Marco

  • Full Mind
  • ***
  • Offline Offline
  • Post: 293
  • Distro: Arch linux plasma 5 - void Linux plasma 5- Gentoo testing plasma 5/xfce
Re:Slackware: ne vogliamo parlare?
« Risposta #43 il: Giovedì 06 Ottobre 2016, 18:57:38 »

In alternativa che altro editor può andare bene per programmazione varia? Intendo in slack. Quello di default, emacs? O appunto vim?

Ma avendo installato sbokpg, non ha senso installare altri programmi del genere giusto?
Connesso

guest828

  • Visitatore
Re:Slackware: ne vogliamo parlare?
« Risposta #44 il: Giovedì 06 Ottobre 2016, 19:23:29 »

In ambiente KDE "Kate" e' eccellente; io non sono mai andato oltre i gia' citati e "Nano". "Vi" mi rifiuto di usarlo  ;D
Si, avendo installato "SBopkg" non ha senso installare programmi analoghi; al massimo la "gui" se ti piace.
Ancora a proposito di gestione pacchetti: "Slackpkg" e' nativo, potrebbe essere utile arricchirlo con "Slackpkg+"
http://alien.slackbook.org/blog/introducing-slackpkg-an-extension-to-slackpkg-for-3rd-party-repositories/
http://slakfinder.org/slackpkg+.html
 :ciao:
Connesso
Pagine: 1 2 [3] 4 5 ... 12   Vai su