Linux Mind Italia

  • Lunedì 27 Gennaio 2020, 15:59:41
  • Benvenuto, Visitatore
Effettua l'accesso o una nuova registrazione.

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.
Ricerca avanzata

News:

Prova LibreOffice 6.3  < clicca qui >

collapse

* Canale Telegram

Canale informativo di riserva:
Linuxminditalia
https://t.me/linuxmind

* Mind-chat

Refresh History
  • eternauta: 'ngiornooo  :ciao:
    Ieri alle 10:20:37
  • bobol: :ciao:
    Sabato 25 Gennaio 2020, 10:00:55
  • 1234567: Buon Anno a tutti
    Sabato 25 Gennaio 2020, 09:19:02
  • bobol: :ciao:
    Venerdì 24 Gennaio 2020, 09:05:45
  • Pope: :D
    Lunedì 20 Gennaio 2020, 15:13:05
  • Tony: idem. una collega usa xp sul lavoro e già in passato le ho dovuto recuperare il PC colpito da un ramsonware
    Lunedì 20 Gennaio 2020, 10:01:25
  • Pope: Eh pensa che parlando con un conoscente mi ha detto che usa ancora XP....  :o io appena è terminato il supporto di Vista son passato al linux, altrimenti navigare risulta sconveniente
    Lunedì 20 Gennaio 2020, 05:52:30
  • midnite: mah, temo che non cambierà poi molto ... non è che smette di funzionare, semplicemente non riceverà più aggiornammenti (se non a pagamento) e non credo che tutti gli utenti "home" si fasceranno la testa per questo
    Domenica 19 Gennaio 2020, 18:13:40
  • Pope: Win 7 è andato in pensione il 14 gennaio...òo scopro ora...chissà quanti utenti nuovi di Linux... :ciao:
    Sabato 18 Gennaio 2020, 09:27:29
  • cuzzo: uau uau
    Venerdì 17 Gennaio 2020, 19:27:06
  • Tony: buongiorno
    Venerdì 17 Gennaio 2020, 06:36:20
  • bobol: :coffee:
    Venerdì 17 Gennaio 2020, 06:22:38
  • bobol: :ciao: oibò
    Mercoledì 15 Gennaio 2020, 19:08:40
  • Cavaleri Omar: Ehilà!!!
    Lunedì 13 Gennaio 2020, 12:20:05
  • bobol: :ciao:
    Sabato 11 Gennaio 2020, 23:36:43
  • VDZ1121: ciao a tutti
    Sabato 11 Gennaio 2020, 22:15:52
  • cuzzo: gnao
    Sabato 11 Gennaio 2020, 18:34:39
  • cuzzo: aloa
    Venerdì 10 Gennaio 2020, 21:42:07
  • bobol: :ok:
    Giovedì 09 Gennaio 2020, 06:46:53
  • cuzzo: bau
    Mercoledì 08 Gennaio 2020, 18:58:38
  • cuzzo: in ritardo ma auguri  :ciao:
    Mercoledì 08 Gennaio 2020, 01:29:13
  • Tony: :ciao:
    Lunedì 06 Gennaio 2020, 11:50:27
  • ejmint: Buon Anno a tutti
    Domenica 05 Gennaio 2020, 15:55:59
  • Josh: :ciao:
    Domenica 05 Gennaio 2020, 13:50:54
  • Pope: :ciao:
    Domenica 05 Gennaio 2020, 13:28:48
  • Umberto: :ciao:
    Domenica 05 Gennaio 2020, 12:16:06
  • bobol: :ciao:
    Domenica 05 Gennaio 2020, 10:34:00
  • Pope: Hppy new year boys
    Giovedì 02 Gennaio 2020, 19:59:46
  • spelly: Buon anno a tutti
    Giovedì 02 Gennaio 2020, 09:59:30
  • Josh: Buon anno a tutti!
    Mercoledì 01 Gennaio 2020, 13:24:49

* Utenti On Line

  • Dot Visitatori: 1
  • Dot Nascosti: 0
  • Dot Utenti: 1
  • Dot Utenti Online:

Autore Topic: Slackware live test  (Letto 547 volte)

bobol

  • FOM (Free and Open Mind)
  • Staff
  • Legend Mind
  • ******
  • Offline Offline
  • Post: 6517
  • Distro: SalentOS Neriton 2.0
  • Work & Fun with Linux
Re:Slackware live test
« Risposta #15 il: Mercoledì 27 Novembre 2019, 23:46:39 »

Allora ci sono progressi......la live parte......ma si blocca in "kernel panic" su entrambi i pc durante il caricamento del sistema   :hmm:

Umberto

  • Full Mind
  • ***
  • Offline Offline
  • Post: 449
  • Distro: Arch Linux; Slackware Current KDE5
Re:Slackware live test
« Risposta #16 il: Giovedì 28 Novembre 2019, 00:09:57 »

Il fatto che si comporti allo stesso modo su due macchine diverse mi fa venire per forza un po' il sospetto che ci sia ancora un qualche errore di trascrizione, io ti consiglio di usare "balena etcher":https://www.balena.io/etcher/
 Scarichil'appimage, lo apri, infili la chiavetta, trascini la ISO nella finestra e il programma fa tutto il resto, alla fine fa anche la verifica.

Connesso

bobol

  • FOM (Free and Open Mind)
  • Staff
  • Legend Mind
  • ******
  • Offline Offline
  • Post: 6517
  • Distro: SalentOS Neriton 2.0
  • Work & Fun with Linux
Re:Slackware live test
« Risposta #17 il: Giovedì 28 Novembre 2019, 06:51:30 »

Proverò anche la balena  :D

Umberto

  • Full Mind
  • ***
  • Offline Offline
  • Post: 449
  • Distro: Arch Linux; Slackware Current KDE5
Re:Slackware live test
« Risposta #18 il: Giovedì 28 Novembre 2019, 11:57:04 »

Peccato che la cosa sia diventata un po' complicata.

Dopo la realizzazione della prima chiavetta si può usare il sistema Slackware della Live per creare una seconda chiavetta, con un nuovo sistema dotato di persistenza, con lo script "iso2usb". Che è quello che ho fatto io.

A dimostrazione di quanto sia tutto così difficile  ;D, posto il comando (e l'otput dello stesso):

Codice: [Seleziona]
bash-5.0# sh iso2usb.sh -i slackware64-live-mate-current.iso -o /dev/sde
#
# We are going to format this device (erase all data) - '/dev/sde':
# ---------------------------------------------------------------------------
# Vendor : Kingston
# Model  : DataTraveler 2.0
# Size   : 7751 MB
# ---------------------------------------------------------------------------
#
# FDISK OUTPUT:
# GPT fdisk (gdisk) version 1.0.4
#
# Partition table scan:
# MBR: protective
# BSD: not present
# APM: not present
# GPT: present
#
# Found valid GPT with protective MBR; using GPT.
# Disk /dev/sde: 15874048 sectors, 7.6 GiB
# Model: DataTraveler 2.0
# Sector size (logical/physical): 512/512 bytes
# Disk identifier (GUID): D25F91E5-177A-4F0E-9A94-21A64701781D
# Partition table holds up to 128 entries
# Main partition table begins at sector 2 and ends at sector 33
# First usable sector is 34, last usable sector is 15874014
# Partitions will be aligned on 2048-sector boundaries
# Total free space is 2014 sectors (1007.0 KiB)
#
# Number  Start (sector)    End (sector)  Size       Code  Name
# 1            2048            4095   1024.0 KiB  EF02  BIOS Boot Partition
# 2            4096          208895   100.0 MiB   EF00  EFI System Partition
# 3          208896        15874014   7.5 GiB     8300  Slackware Linux

***                                                       ***
*** If this is the wrong drive, then press CONTROL-C now! ***
***                                                       ***

Or press ENTER to continue:
1+0 record dentro
1+0 record fuori
512 bytes copied, 0,202315 s, 2,5 kB/s
Found valid GPT with corrupt MBR; using GPT and will write new
protective MBR on save.
The operation has completed successfully.
Setting name!
partNum is 0
Setting name!
partNum is 1
Setting name!
partNum is 2
The operation has completed successfully.
The operation has completed successfully.
Disk /dev/sde: 15874048 sectors, 7.6 GiB
Model: DataTraveler 2.0
Sector size (logical/physical): 512/512 bytes
Disk identifier (GUID): 86AD3A6A-D22D-4995-8CDD-FCDFED7ED9BF
Partition table holds up to 128 entries
Main partition table begins at sector 2 and ends at sector 33
First usable sector is 34, last usable sector is 15874014
Partitions will be aligned on 2048-sector boundaries
Total free space is 2014 sectors (1007.0 KiB)

Number  Start (sector)    End (sector)  Size       Code  Name
   1            2048            4095   1024.0 KiB  EF02  BIOS Boot Partition
   2            4096          208895   100.0 MiB   EF00  EFI System Partition
   3          208896        15874014   7.5 GiB     8300  Slackware Linux
3:2:1 (legacy BIOS bootable)
mkfs.fat 4.1 (2017-01-24)
mkfs.fat 4.1 (2017-01-24)
mke2fs 1.45.4 (23-Sep-2019)
/dev/sde3 contiene un file system ext4 con etichetta "SLAKMIND"
        last mounted on /run/media/bob/SLAKMIND on Tue Nov 26 12:37:15 2019
64-bit filesystem support is not enabled.  The larger fields afforded by this feature enable full-strength checksumming.  Pass -O 64bit to rectify.
Creazione del file system con 1958139 4k blocchi e 489600 inode
Etichetta del file system=f52d4914-a58b-4dc4-8355-8566bdd6c0a7
Backup del superblocco salvati nei blocchi:
        32768, 98304, 163840, 229376, 294912, 819200, 884736, 1605632

Allocating group tables: fatto                           
Scrittura delle tavole degli inode: fatto                           
Creating journal (16384 blocks): fatto
Scrittura delle informazioni dei super-blocchi e dell'accounting del file system: fatto

tune2fs 1.45.4 (23-Sep-2019)
Impostazione del numero massimo di mount a -1
Setting interval between checks to 0 seconds
Setting reserved blocks percentage to 0% (0 blocks)
mount: /mnt/alieniso.MvUFun: WARNING: device write-protected, mounted read-only.
160911 blocchi
--- Copying files from ISO to USB... takes some time.
  2,689,678,487 100%   10.82MB/s    0:03:56 (xfr#85, to-chk=0/93)
--- Making the USB drive '/dev/sde' bootable using extlinux...
/mnt/alienusb.SxytM3/boot/extlinux is device /dev/sde3
--- Copying EFI boot files from ISO to USB.
--- Cleaning up the staging area...
bash-5.0#

Dopo pochi minuti ho la mia nuova chiavetta sulla quale posso salvare dati, configurazioni e installare programmi...

Ecco qui la mia:





 :ciao:
« Ultima modifica: Giovedì 28 Novembre 2019, 12:08:11 da Umberto »
Connesso

trigg

  • Sr. Mind
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 955
  • Distro: Sabayon KDE-Plasma , Slackware XFCE, LINUX-MINT XFCE
  • il sapere rende liberi
Re:Slackware live test
« Risposta #19 il: Giovedì 28 Novembre 2019, 12:43:14 »

ho cambiato radicalmente gli OS

sono passato a sabayon KDE5 come sistema di default

ho conservato nell'altro pc slackware xfce

facendo un po di pulizia mi è avanzato un'hard disk esterno di 116GB
quasi quasi mi cimento perchè ho scoperto anche se faccio ancora fatica a capire le impostazioni di personalizzazione la completezza di kde5

Umberto preparati ,conoscendomi sai che sono di coccio  ;D
Connesso
se hai paura di far domande...
                                             ...hai paura d'imparare
     ... non si finisce mai d'imparare...

Umberto

  • Full Mind
  • ***
  • Offline Offline
  • Post: 449
  • Distro: Arch Linux; Slackware Current KDE5
Re:Slackware live test
« Risposta #20 il: Giovedì 28 Novembre 2019, 21:42:24 »

@Bobol,

C'è un messaggio alla fine dell'output della compilazione che un po' mi ha fatto pensare...

Codice: [Seleziona]
isohybrid: Not all BIOSes will be able to boot this device
in questo contesto:

Citazione
...Total translation table size: 2048
Total rockridge attributes bytes: 12668
Total directory bytes: 32768
Path table size(bytes): 164
Done with: The File(s)                             Block(s)    1342098
Writing:   Ending Padblock                         Start Block 1342159
Done with: Ending Padblock                         Block(s)    150
Max brk space used 1c000
1342309 extents written (2621 MB)
isohybrid: Warning: more than 1024 cylinders: 2622
isohybrid: Not all BIOSes will be able to boot this device
-- Live ISO image created:
   - CDROM max size is 737.280.000 bytes (703 MB)
   - DVD max size is 4.706.074.624 bytes (4.38 GB aka 4.7 GiB)
-rw-r--r-- 1 root root 2749366272 nov 28 20:31 /tmp/slackware64-live-mate-current.iso
-rw-r--r-- 1 root root         68 nov 28 20:32 /tmp/slackware64-live-mate-current.iso.md5
--- Cleaning up the staging area...
bash-5.0#

Che due macchine su due facciano la stessa cosa... Boh!

Io le ho provate su 4 macchine diverse senza difficoltà...

Vabbe', nel frattempo ho fatto un'altra iso di Mate con qualcosina in più (anche darktable). Qui il link (aggiorno anche il link di mate precedente):

download:

slackware64-live-mate-current.iso

slackware64-live-mate-current.iso.md5

Utente= igor

Password=mind2019       (root e utente)

@trigg,
KDE è davvero tanta roba, è difficile conoscerlo tutto...

Se tieni Slackware per i temi non farlo, xfce è passato a gtk3 e la versione su slackware è ancora gtk2.

Invece, se ti piacciono kde e slackware, puoi sempre farti una Live personalizzata di Slackware con Plasma5, tipo quella che ho postato nei primi post. Usare gli script di AlienBob è abbastanza semplice.

In questo caso si parte sempre da un sistema slackware, è indifferente che sia la 14.2 o la current.
Connesso

bobol

  • FOM (Free and Open Mind)
  • Staff
  • Legend Mind
  • ******
  • Offline Offline
  • Post: 6517
  • Distro: SalentOS Neriton 2.0
  • Work & Fun with Linux
Re:Slackware live test
« Risposta #21 il: Giovedì 28 Novembre 2019, 22:15:28 »

ho solo queste due macchine non posso fare altro, provo con la balena altrimenti pace  ;)

Umberto

  • Full Mind
  • ***
  • Offline Offline
  • Post: 449
  • Distro: Arch Linux; Slackware Current KDE5
Re:Slackware live test
« Risposta #22 il: Giovedì 28 Novembre 2019, 22:25:23 »

... Vabbe', potrai sempre dire che hai dato una "testata" a una live di Slackware. ;D
Connesso

bobol

  • FOM (Free and Open Mind)
  • Staff
  • Legend Mind
  • ******
  • Offline Offline
  • Post: 6517
  • Distro: SalentOS Neriton 2.0
  • Work & Fun with Linux
Re:Slackware live test
« Risposta #23 il: Giovedì 28 Novembre 2019, 22:36:45 »

appena partita la balena con la nuova iso.......waiting

finito con successo, provo l'avvio della iso
« Ultima modifica: Giovedì 28 Novembre 2019, 22:46:50 da bobol »
Connesso

bobol

  • FOM (Free and Open Mind)
  • Staff
  • Legend Mind
  • ******
  • Offline Offline
  • Post: 6517
  • Distro: SalentOS Neriton 2.0
  • Work & Fun with Linux
Re:Slackware live test
« Risposta #24 il: Giovedì 28 Novembre 2019, 22:57:14 »

 :hmm: c'è qualcosa nei miei dispositivi che non gradisce, pazienza :bonk:

Umberto

  • Full Mind
  • ***
  • Offline Offline
  • Post: 449
  • Distro: Arch Linux; Slackware Current KDE5
Re:Slackware live test
« Risposta #25 il: Venerdì 29 Novembre 2019, 04:40:40 »

E' un peccato Bobol non poter annoverarti tra gli "slacker", ci abbiamo provato. :)

Pensando ad una possibile alternativa alla tua SalentOS mi è venuta in mente questa: https://manjaro.org/download/community/openbox/




 :ciao:




Connesso

bobol

  • FOM (Free and Open Mind)
  • Staff
  • Legend Mind
  • ******
  • Offline Offline
  • Post: 6517
  • Distro: SalentOS Neriton 2.0
  • Work & Fun with Linux
Re:Slackware live test
« Risposta #26 il: Venerdì 29 Novembre 2019, 07:17:04 »

 Considera che SalentOS è (era  ;D ) veramente minimale con OpenBox, proverò manjaro  :ok:

trigg

  • Sr. Mind
  • ****
  • Offline Offline
  • Post: 955
  • Distro: Sabayon KDE-Plasma , Slackware XFCE, LINUX-MINT XFCE
  • il sapere rende liberi
Re:Slackware live test
« Risposta #27 il: Venerdì 29 Novembre 2019, 15:00:13 »


@trigg,
KDE è davvero tanta roba, è difficile conoscerlo tutto...

Se tieni Slackware per i temi non farlo, xfce è passato a gtk3 e la versione su slackware è ancora gtk2.

Invece, se ti piacciono kde e slackware, puoi sempre farti una Live personalizzata di Slackware con Plasma5, tipo quella che ho postato nei primi post. Usare gli script di AlienBob è abbastanza semplice.

In questo caso si parte sempre da un sistema slackware, è indifferente che sia la 14.2 o la current.

lo sto già facendo , ieri ho scaricato la ISO dei primi post del tuo topic
ho un'hard disk di 116 GB dove metterò la live current , solo che sono troppo abituato a xfce ed ho bisgono di tempo per assimilare kde che è completamente diverso , di certo lo farò.

se ho capito bene posso usare etcher

scarico la iso
apro etcher ed inserisco l'immagine
scrivo sull'hard disk
riavvio con boot da usb e mi parte slackware kde5 current

giusto?
Connesso
se hai paura di far domande...
                                             ...hai paura d'imparare
     ... non si finisce mai d'imparare...

Umberto

  • Full Mind
  • ***
  • Offline Offline
  • Post: 449
  • Distro: Arch Linux; Slackware Current KDE5
Re:Slackware live test
« Risposta #28 il: Venerdì 29 Novembre 2019, 15:40:38 »

Yes! NOOOooon credo  si possa fare e non ti conviene.


Non avevo capito che ti riferivi a un HD, etcher dovrebbe funzionare con chiavette e SD.


P.S.

un consiglio, non cercare scappatoie furbe . Tanto non funzionano.

Edit:
prima non avevo tempo, ora posso spiegarti:

etcher fa lo stesso lavoro di dd, se trasferisci con etcher la ISO di una Live su un disco da 120 GB (ammesso che tu ci riesca) devi considerare che di quei GB ne utilizzerai una quantità pari alla dimensione della iso. Nel nostro caso ne usi 4 e ne butti 116.
Se vuoi poter utilizzare tutto lo spazio del tuo HD devi trasferire la iso usando uno script di alienbob, precisamente "iso2usb.sh".

Nel tuo caso, partendo dalla slackware installata su uno dei tuoi pc:

scarichi gli script di alienbob liveslak-1.3.3.tar.gz, scompatti l'archivio, quindi (per semplificare) copia la iso che vuoi trasferire all'interno della cartella che hai appena ottenuto e che contiene gli script.
Adesso all'inteno della cartella apri un terminale e sali con i privilegi, con "fdisk -l" individua il HD (io lo chiamerò /dev/sdx, sostitusci la x con quella del tuo HD)e inserisci questo comando:

Codice: [Seleziona]
sh iso2usb.sh -i slackware64-live-plasma5-current.iso  -o /dev/sdx
lo script ti chiederà la conferma sul dispositivo che vuoi usare, se è tutto giusto dai invio e lo script farà tutto il resto. Finita la trascrizione fai il boot dal HD esteno e goditi la tua LIVE con persistenza.

Ti assicuro che è molto più difficile e faticoso scrivere come si fa che farlo.
« Ultima modifica: Venerdì 29 Novembre 2019, 18:56:34 da Umberto »
Connesso

bobol

  • FOM (Free and Open Mind)
  • Staff
  • Legend Mind
  • ******
  • Offline Offline
  • Post: 6517
  • Distro: SalentOS Neriton 2.0
  • Work & Fun with Linux
Re:Slackware live test
« Risposta #29 il: Venerdì 29 Novembre 2019, 21:20:28 »

bon sono in live con manjaro ottima indicazione umberto :ok: